Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Gianni Morandi entra con una scopa in mano

Attualità lunedì 14 settembre 2015 ore 15:36

Rom accampati sotto il ponte Rosso

"Altro che sgombero, il Comune sa fare solo colpi di teatro" ha commentato il capogruppo di FdI in Consiglio regionale Giovanni Donzelli



FIRENZE — In seguito alla segnalazioni di alcuni cittadini, Donzelli ha effettuato un sopralluogo nella zona del Ponte rosso scattando alcune foto eloquenti.

'Un cospicuo gruppo di rom è ancora accampato sotto il ponte Rosso - dichiara Donzelli in una nota -  L'amministrazione comunale sa affrontare seriamente i problemi.I cittadini denunciano degrado, furti e hanno paura ad andare in giro di notte in una una zona che è diventata pericolosa, soprattutto anziani e donne".

"Appena un mese e mezzo fa il Comune aveva annunciato di aver eseguito uno sgombero nei confronti di persone che vivevano sull'argine del Mugnone -prosegue Donzelli  - invece l'insediamento c'è ancora e oltre ad arrecare disagio ai residenti, è pericoloso per gli stessi occupanti, che proprio sull'erba lungo il fiume si sono accampati persino con un fornello a gas". 

"Sembra il gioco dei quattro cantoni: immigrati e rom vengono utilizzati in quella che è una vera e propria recita sugli sgomberi - conclude l'esponente Fratelli d'Italia - In realtà, come accaduto per gli sgomberi all'ex Cnr, al Ponte al Pecora di Quaracchi o all'ex collegio La Querce, i rom vengono mandati via da una parte e spostati da un'altra. Così 'amministrazione fa finta di risolvere problemi. In realtà non fa altro che incoraggiare l'illegalità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno