Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, la sicurezza blocca Simone Biles: «Mi mostra il pass? Buona fortuna»

Attualità martedì 18 agosto 2015 ore 16:28

Quaranta profughi a Villa Basilewsky, è polemica

Palazzo Vecchio ha vietato alla prefettura di utilizzare in futuro la struttura perché troppo centrale. E Forza Italia dice basta con l'accoglienza



FIRENZE — Questa mattina un gruppo di una quarantina di migranti ha fatto il suo ingresso all'interno di Villa Basilewsky, x struttura della Asl riservata al servizio di agopuntura per gli ospiti del centro alcologico. 

Un luogo che è diventato terreno di scontro tra Palazzo Vecchio e la prefettura, con quest'ultima che ha chiesto al Comune di poter raddoppiare il numero di ospiti presenti. L'amministrazione ha risposto picche e ha anzi sottolineato come questa sistemazione per i 40 profughi sia solo temporanea. Non solo, il Comune ha imposto alla prefettura di non utilizzare più la villa come luogo per l'accoglienza in quanto sarebbe troppo centrale.

E la vicenda è diventato lo spunto per un attacco portato da Forza Italia al Pd fiorentino e in generale toscano sul tema dell'immigrazione.

"I 6700 arrivi di profughi, in totale, previsti in Toscana alla fine del mese prossimo - ha scritto il coordinatore cittadino di Forza Italia e consigliere regionale, Marco Stella - sono la fotografia dell'inadeguatezza dei Governi nazionale e regionale a guida Pd. Non possiamo permetterci di accogliere tutti indiscriminatamente all'infinito, o la società esploderà".

Un offensiva che fa il paio con l'attacco lanciato nei confronti di Dario Nardella sul degrado in città. "Piazze storiche diventate bivacchi a cielo aperto, dormitori per sbandati e regno di spaccio e criminalità. Interi rioni invasi dai cosiddetti centri di accoglienza per immigrati e, addirittura, trasformati in strutture per ospitare gli occupanti dell'ex collegio La Querce - ha tuonato Stella -. Non si gestisce così una città, il Comune è non solo assente, ma complice di questo stato di degrado". 

"Come può il sindaco Nardella lasciare che questo avvenga - ha concluso il coordinatore azzurro - , sotto gli occhi disgustati di turisti e residenti? Intervenga subito con la polizia municipale, e ripristini ordine e decoro nella piazza".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non sono scampati ai posti di blocco. I carabinieri si sono appostati in punti strategici per controllare il tasso alcolico sulle strade della movida
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità