Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità martedì 21 aprile 2015 ore 17:56

In piazza per fermare la strage dei migranti

Sindacati, associazioni e Ong hanno organizzato un presidio sotto la prefettura per chiedere all'Europa di scongiurare nuove tragedie del mare



FIRENZE — Dopo gli ultimi due naufragi che nell'arco di una settimana hanno stroncato la vita di oltre 1000 persone, i sindacati, le associazioni e le ong di Firenze hanno deciso di alzare la voce e urlare la loro rabbia per l'impotenza dimostrata dai governi di tutta Europa davanti alle tragedie che si consumano quotidianamente nel Mediterraneo.

Per questo parteciperanno alla giornata di mobilitaizone nazionale per chiedere di fermare la strage dei migranti Appuntamento domani alle 18 sotto la prefettura di via Cavour. 

"Non c’è più tempo da perdere - scrivono gli organizzatori in una nota -. Si aprano subito vie d’accesso legali, canali umanitari, unico modo per evitare i viaggi della morte". 

E anche il governo italiano, dicono i sindacati, deve fare la sua parte. 

"In attesa che sia la UE a farsene carico - prosegue la nota - riattivi subito un programma di ricerca e salvataggio in tutta l’area del Mediterraneo. Chieda contemporaneamente all’UE di farsi carico di un programma di ricerca e salvataggio europeo. Si sospenda il regolamento di Dublino e si consenta alle persone tratte in salvo di scegliere il Paese dove andare, sostenendo economicamente con un fondo europeo ad hoc l’accoglienza in quei Paesi sulla base della distribuzione dei profughi".

"Aumentando controlli e mezzi per pattugliare le frontiere - concludono gli organizzatori - non si fermeranno le stragi, come dimostra quest’ultima tragedia in cui i morti potrebbero addirittura essere 900, avvenuta a poche ore da quella che ha portato a morire altre 400 persone".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità