comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°33° 
Domani 24°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 luglio 2020
corriere tv
Enoc (B. Gesù): «Grazie a nostro intervento salvate gemelle siamesi»

Attualità lunedì 16 febbraio 2015 ore 16:10

Cure psicologiche, benessere quadruplicato

Presentati i risultati di una cura innovativa messa a punto dello psicologo fiorentino Loris Pinzani per le persone depresse o con disagio mentale



FIRENZE — In pratica la sperimentazione condotta da Pinzani nel corso di molti anni ha ha consentito di documentare la variazione dell'attività cerebrale durante le sedute dallo psicologo e il conseguente effetto terapeutico.

Nel corso degli studi, è emersa una potente ed estesa variazione delle onde cerebrali tra il periodo antecedente e quello successivo a ogni seduta psicologica condotta con un metodo operativo denominato processo anevrotico. Queste mutazioni, secondo Pinzani, consentono la remissione dei sintomi della depressione o dal disagio mentale in nove casi su dieci.

Più specificatamente si è osservato un benessere medio post-terapia, rispetto a quello pre-terapia,  maggiore di 5,22 volte  nei maschi e di 4,14 volte nelle femmine. Poiché le differenze di genere non sono risultate statisticamente significative, si può concludere un paziente sottoposto alla terapia percepisce si sente mediamente quattro volte meglio, indipendente dal fatto che sia maschio o femmina.

La sperimentazione ha preso in esame varie tipologie di disfunzioni, registrando una certificata attenuazione della disabilità in una elevatissima percentuale dei casi in osservazione, passati mediamente da valore 20 a valore 70 in una scala centesimale di benessere.

Secondo Loris Pinzani, la profonda variazione dell'attività del cervello provata in questo studio avviene mediante una comunicazione di straordinaria intensità, che utilizza canali inusuali, spontaneamente presenti in ognuno.

"Tutti coloro che sono stati sottoposti al nuovo trattamento hanno avuto un cambiamento evidenziato da un esame elettroencefalografico - si legge in una nota del dotto.Pinzani - In pratica l’attività cerebrale ha avuto una mutazione che ha condotto alla guarigione. Non solo parole quindi, non solo valutazione empirica ma anche dati oggettivi. Tutto questo è assolutamente nuovo nel mondo della psicoterapia".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità