comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 20°30° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Muore Georg Ratzinger, fratello del Papa emerito

Cultura giovedì 07 maggio 2015 ore 17:35

Europa a scuola, i vincitori del concorso

Primo premio agli studenti dell'istituto Sassetti Peruzzi; secondo al liceo classico Galileo, terzo e quarto al Gobbetti-Volta di Bagno a Ripoli



FIRENZE — Il concorso, promosso dalla Città metropolitana, si pone l'obiettivo di evidenziare quello che gli studenti fiorentini pensano dell'Europa ele loro aspettative.

Il progetto vincitore è una cartolina-filmato realizzata dagli studenti dell'istituto Sassetti Peruzzi che raffigura una barca in balia delle onde che segue la rotta prendendo come unico riferimento le stelle, 28 in questo caso come i paesi che compongono la comunità europea, in modo da sottolineare l'ambivalenza tra speranza e disperazione.

Secondo classificato il liceo Galileo che ha presentato tre file di Power point con 28 voci significative per ogni Stato dell'Unione con annessa una scheda sul profilo culturale del paese e una frase che, presa singolarmente, ha poco significato ma unita a quelle degli altri stati compongono un nuovo inno per un Europa unita, solidale, democratica e libera da ogni discriminazione.

Terza è arrivata la classe IV dell'istituto Gobbetti-Volta, con un video nel quale, grazie ad alcune interviste, si registrano gli umori, le speranze e le paure suscitate dal terrorismo che l'Europa può dissipare con la sua cultura e la sua capacità di iniziativa. A corredo un disegno che rappresenta alcune immagini significative sull'Europa da cambiare e un testo creativo che esorta i cittadini europei a non farsi ingannare dalla paura.

In quarta posizione si piazzano gli studenti della seconda D del Gobbetti-Volta che hanno presentato un'edizione speciale di un telegiornale per rappresentare l'unità compiuta tra gli Stati europei e una breve storia dal titolo Un nuovo inizio che racconta l'Europa come una signora malata di crisi finanziaria e disoccupazione, incapace di rispondere con maturità a problemi come quello dell'immigrazione che però piano piano guarisce grazie all'aiuto dei commenti degli altri. 

Niccolò Passarelli - video
Barbara Degli Innocenti - video


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità