Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità venerdì 21 ottobre 2016 ore 13:30

Opere AV, M5S reclama i nomi dello sperpero

Il Movimento 5 Stelle chiederà al ministro Del Rio di spiegare in Parlamento lo stop al progetto: "Spesi 800 milioni di euro per un progetto fallito"



FIRENZE — I rappresentanti del Movimento 5 Stelle si mobilitano per chiedere chiarezza e soprattutto nomi e cognomi di chi ha gestito l'operazione dell'alta velocità fiorentina. Un vecchio progetto che prevedeva la costruzione di un tunnel e di una stazione sotterranea improvvisamente ridimensionato l'estate scorsa dalle Ferrovie. Intenzionate, stando alle ultime notizie, a costruire il tunnel (i cui lavori non sono mai partiti) ma non la stazione sotterranea (i cui lavori sono in pieno corso).

Sulla sempre più paradossale vicenda è intervenuto il deputato 5 Stelle Alfonso Bonafede con il consigliere regionale Giacomo Giannarelli e la consigliera comunale Arianna Xekalos.

"Nelle prossime settimane chiederemo a Delrio di venire a riferire in Parlamento - ha annunciato Bonafede - C'è da spiegare perchè un progetto che dovrebbe essere già concluso e che invece è ancora allo 0 per cento  nonostante siano già stati spesi 800 milioni oggi viene improvvisamente ritenuto fallito. E vogliamo sapere nomi e cognomi delle persone che hanno creato questo sperpero immane di denaro e tempo". 

"Vogliamo sapere anche cosa si ha intenzione di fare con questo progetto - ha proseguito Bonafede - Non c'è un motivo ufficiale per il cambiamento del progetto; quello che si capisce è che il sindaco Nardella, il presidente della Regione Rossi, il premier Renzi e il ministro Delrio trattano i cittadini non come i loro datori di lavoro ma come ultime ruote del carro, parlando tra loro del tunnel sotto Firenze come di un'aiuola sotto casa. Ma ai cittadini di Firenze non interessa lo sventramento della loro città per far passare un treno che va da Roma a Milano senza nemmeno fermarsi a Firenze". 

"L'amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile sostiene che le stazioni dedicate all'alta velocita' non hanno piu' senso - ha commentato invece il consigliere regionale Giacomo Giannarelli - Aspettiamo che il governatore toscano Enrico Rossi aggiorni il piano regionale di sviluppo e tolga quindi anche la stazione Medioetruria. Se Gentile ricorda a tutti che dire stop a questa opera non comporta penali, il Pd non dovrebbe avere paura di fermarla. Perche' non ci basta lo stop alla stazione Foster: vogliamo lo stop sul sottoattraversamento. Due milioni di euro al mese per un cantiere fermo non si giustificano col dare un reddito ai lavoratori: gli diamo una cassa integrazione", 

"Il Movimento 5 stelle vuole capire chi paghera' per i danni relativi - ha concluso Arianna Xekalos - Parlo della scuola materna Rosai, incluse le crepe della nuova struttura, delle polveri respirate dai cittadini per il cantiere o di abitanti e proprietari dei 12 appartamenti del palazzo demolito fino ai 163 alberi abbattuti nel 2006. Il sindaco Dario Nardella parla finalmente di un percorso partecipato coi cittadini, bene ma sia serio: non un incontro pubblico e poi si continua con le riunioni a porte chiuse. Trasparenza e partecipazione devono essere il faro del nuovo corso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

ALFONSO BONAFEDE SU SOTTOATTRAVERSAMENTO TAV DI FIRENZE - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' uscito dal palazzo per cedere a un cliente una dose di cocaina in cambio di 40 euro. Gli agenti l'hanno notato e fermato. Cinque persone denunciate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità