QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°31° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 21 luglio 2019

Attualità mercoledì 05 giugno 2019 ore 17:22

Omicidio Diene, "Rimuovere scritta antirazzista"

Il legale dell'assassino chiede oggi di rimuovere il cartello dal Ponte Vespucci dove fu ucciso il venditore senegalese



FIRENZE — L'avvocato Sibilla Fiori, difensore di Roberto Pirrone, l'uomo che il 5 marzo 2018 sparò a Idy Diene, chiede alle autorità competenti "la rimozione di un cartello affisso sul Ponte Vespucci di Firenze che attribuisce la morte del venditore ambulante a una questione di razzismo".  L'avvocato si riferisce al cartello comparso sul ponte dove sotto l'immagine di Diene c'è la scritta ''Assassinato da mano razzista''. Pirrone è stato condannato a 16 anni per omicidio volontario e la corte di appello ha fissato per l'11 settembre la prima udienza per il secondo grado di giudizio.

"Non è vero - ha dichiarato il legale - ed è gravissimo che, anche da parte di chi ha a cuore questi temi, si dia un messaggio falso, una mala informazione all'opinione pubblica. Oltre alla sentenza del giudice Sara Farini che esclude il movente razzista - ha spiegato l'avvocato - in precedenza la matrice razzista era stata già esclusa prima da una qualificata perizia psichiatrica e poi dal pubblico ministero Giuseppe Ledda che non ha mai contestato l'aggravante di razzismo". Fiore chiede infine "l'individuazione dei responsabili dell'affissione" e si riserva di agire in giudizio per diffamazione. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca