QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 17 novembre 2019

Attualità venerdì 19 giugno 2015 ore 11:44

Nuovo sversamento dall'oleodotto per un furto

Diverse le squadre dei vigili del fuoco a lavoro dove è stata segnalata la perdita di idrocarburi, in zona via Chiantigiana a Lastra a Signa



LASTRA SIGNA — Anche il nuovo sversamento dall'oleodotto Eni Livorno-Calenzano è stato causato da un furto. La perdita è di circa 30 metri quadri un terreno di proprietà di un privato sulla via Chiantigiana a Lastra a Signa. Per le indagini sono intervenuti i carabinieri insieme ai tecnici dell'Arpat e ai vigili del fuoco per analizzare se ci sia la presenza di sostanze inquinanti. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e personale Eni per operazioni di bonifica e messa in sicurezza. A dare l'allarme, questa mattina, un operaio a lavoro nella zona, che ha avvisato i carabinieri dicendo di avvertire odore di benzina. Nessuno dei residenti della zona ha accusato malori dovuti alla fuoriuscita di carburante.

E negli ultimi mesi non è la prima volta che succedono sversamenti causati da tentati furti: a maggio sono stati ben due e questo è il terzo. Il 21 maggio a Santa Croce sull'Arno, l'11 e il 4 a Campi Bisenzio.



Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità