comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 24°33° 
Domani 24°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 09 luglio 2020
corriere tv
Incontro con il centrodestra, Conte cita Moretti: «Ricorda un po' ‘Ecce Bombo'...mi si nota di più a Chigi o a Villa Pamphilj?»

Attualità mercoledì 05 agosto 2015 ore 11:26

Nubifragio, allarme per le lastre di amianto

Sono pervenute varie telefonate ad Arpat per segnalare la presenza di lastre in cemento amianto su aree pubbliche o private della zona sud di Firenze



FIRENZE — A seguito dei danni del nubifragio e con lo scoperchiamento dei tetti sono pervenute molte segnalazioni ad Arpat, Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, per segnalare la presenz adi lastre cemento-amianto cadute sulle aree pubbliche e privvate nella zona sud di Firenze. Arpat sottolinea che nel caso di ritrovamento di frammenti di presunto cemento-amianto interviene la società Quadrifoglio spa per la messa in sicurezza e per la successiva rimozione del materiale.

L'Agenzia regionale ha predisposto ed inviato ai Comuni di Firenze, Bagno a Ripoli e Pontassieve ed alla Asl 10 uno schema di azione da adottare per la messa in sicurezza e la rimozione del materiale nelle diverse situazioni.

 Si ricorda che in attesa dei provvedimenti e degli interventi di rimozione, sono raccomandate la bagnatura dei materiali con amianto danneggiati, frantumati o che hanno subito rotture. 

Questa operazione rappresenta il primo intervento che si può mettere in atto per evitare la eventuale dispersione di fibre nell'ambiente. Inoltre, evitare qualsiasi azione che produca ulteriore rottura o frantumazione ed attuare quanto previsto dai provvedimenti che saranno adottati dal sindaco.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità