comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°19° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 03 giugno 2020
corriere tv
2 giugno di Salvini: «La salute prima di tutto» ma non mette la mascherina

Attualità lunedì 12 settembre 2016 ore 13:01

I volti di Raffaello incantano la Russia

Taglio del nastro al museo Puškin di Mosca per la mostra che inaugura l'accordo di collaborazione con le Gallerie degli Uffizi



MOSCA — La mostra è dedicata, come recita il titolo, alla 'Poesia del volto' e ospita una selezione di capolavori provenienti dagli Uffizi e da altre collezioni italiane. L'evento è promosso dall'Ambasciata d'Italia a Mosca. 

L'esposizione presenta per la prima volta al pubblico russo alcune tra le più significative opere di Raffaello, la cui personalità e le cui opere hanno un significato particolare per la cultura russa, come testimoniano le frequenti citazioni dell’artista tra i maggiori autori della sua letteratura, da Puškin a Dostoevskij e Tolstoj fino a scrittori e poeti di tempi più recenti. 

La curatela della mostra è stata affidata, per la parte italiana, a Marzia Faietti, curatrice del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi, e per la parte russa a Victoria Markova, curatrice di pittura italiana al Museo Puškin, sotto la direzione scientifica del Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt. 

L'esposizione di caratterizza per l’interdisciplinarità, segnata dal confronto diretto tra l’Opera di Raffaello e quella di autorevoli rappresentanti della Poesia e della Letteratura, sia italiana che russa. Il percorso è accompagnato da autori come Vasari, Castiglione, Aretino, Bembo, Dostoevskij e Puškin. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità