comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, le possibili tappe della (lenta) ripresa dopo la crisi

Attualità venerdì 24 aprile 2015 ore 14:14

Meningite, stabili le condizioni della 69enne

La donna è ricoverata da mercoledì all’ospedale di Ponte a Niccheri per una meningite dal ceppo di tipo C



FIRENZE — Si tratta dello stesso batterio che dall'inizio del 2015 ha già colpito 16 persone in Toscana, causando tra queste 3 morti a Empoli e 1 a Montevarchi.

Nella giornata di ieri la donna è stata trasferita nel reparto di terapia intensiva dove è sottoposta a monitoraggio continuo ma il quadro permane stabile.

Tutte le persone venute in contatto con lei nelle ore precedenti il ricovero – una trentina in tutto compresi i sanitari che l’hanno assistita – sono state sottoposte alla necessaria profilassi antibiotica dai servizi di prevenzione e igiene pubblica della Asl.

Il direttore generale dell’azienda sanitaria di Firenze ha inviato una lettera a tutti i sindaci dei Comuni presenti nel territorio di propria pertinenza per rassicurare la popolazione riguardo a un clima di allarme che per certi versi rischia di essere esagerato e per garantire che la Asl ha avviato "tutto quello che è indispensabile fare e che la Regione Toscana ha deciso di intraprendere" sul versante della prevenzione con la campagna vaccinale gratuita contro il meningococco di tipo C a tutti i soggetti compresi fra 11 e 20 anni, estesa a quelli fino a 45 anni.

Una lettera è stata inviata anche alla direzione scolastica provinciale che si è impegnata a trasmetterla ai dirigenti scolastici e ai presidi di tutti gli istituti di modo che genitori e studenti delle scuole medie e superiori, ed in particolare tutti i ragazzi nati tra il 1 gennaio 1994 e il 31 dicembre 2004, siano a conoscenza dell’opportunità vivamente consigliata di vaccinarsi, come indicato dalla Regione Toscana, con il vaccino tetravalente – valido cioè per il meningococco dei ceppi A, C, W e Y – in modo da ridurre nei mesi prossimi la possibilità di diffusione del meningococco e i rischi di infezione.

Tra mercoledì e giovedì al Cup sono stati presi 878 appuntamenti per vaccini antimeningococco C.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Sport