Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:31 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità mercoledì 06 dicembre 2017 ore 12:30

La terracotta dell'Impruneta fa bello il presepe

In fase di allestimento la rappresentazione della Natività che rimarrà sul sagrato di Santa Maria del Fiore fino alla Cavalcata dei Magi del 6 gennaio



FIRENZE — Dalla prima rappresentazione del presepe che si dice sia stata realizzata da San Francesco a Greccio nella notte del 25 dicembre 1223 di acqua sotto i ponti ne è passata tanta ma la tradizione resta e non si affievolisce. E così anche quest'anno dall'8 dicembre sul sagrato della cattedrale sarà allestito il presepe realizzato con le statue in terracotta dell'Impruneta. A realizzarle e donarle all'Opera del Duomo è stato l'artigiano Luigi Mariani

Tutti i pezzi sono stati creati a mano e pertanto sono unici. Si tratta della Sacra Famiglia, del bue e dell'asinello oltre che di un angelo.

A benedire il presepe, l'8 dicembre, sarà il cardinale Giuseppe Betori prima della celebrazione della Messa in Duomo in occasione della festa dell'Immacolata Concezione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scattano i primi interventi di riqualificazione sui marciapiedi nella piazza del centro storico oggetto di un progetto di recupero urbanistico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità