QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10°17° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità venerdì 23 ottobre 2015 ore 16:46

Entro Natale cinque interventi per l'Oltrarno

Giochi in piazza Tasso e a Porta Romana, alberi in piazza Santo Spirito e 40 panchine sul lungarno Torrigiani, Villa Demidoff e a palazzo Vegni



FIRENZE — Questi sono solo una parte degli interventi finanziati per il 2015 nell’ambito del protocollo d'’intesa per l’'Oltrarno presentato nel luglio scorso dall'amministrazione di Palazzo Vecchio e dalla Camera di Commercio di Firenze.

"Andiamo avanti con il piano per valorizzare e ridare identità all’Oltrarno – - ha dichiarato l'’assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze, Giovanni Bettarini –- Dopo l’'accordo con Amazon per gli artigiani fiorentini, il progetto di rilancio del Vecchio Conventino e la pedonalizzazione di piazza del Carmine, siamo pronti con gli interventi per la riqualificazione delle altre piazze e dell’'arredo urbano. Saranno terminati per Natale, insieme a una nuova edizione del festival delle luci che avrà come centro l’Oltrarno con un nuovo percorso d’illuminazione scenografica ad alta tecnologia. Un altro modo per valorizzare questo pezzo importante di Firenze anche nell’ottica della distribuzione dei flussi turistici".

"L’'idea di fondo è quella di valorizzare questo genuino e fiorentinissimo quartiere di Firenze, riportando nella giusta considerazione lo stile di vita, la storia e le tradizioni da far conoscere nel mondo come patrimonio autentico della città - ha sottolineato Niccolò Manetti, membro di giunta della Camera di Commercio di Firenze, sanfredianino d’adozione e referente del progetto - Sappiamo che le cose da fare sono tantissime ma, d'’accordo con istituzioni, associazioni e cittadini d'’Oltrarno, abbiamo voluto iniziare da piccoli interventi visibili e concreti che restituiscano decoro, sicurezza e incentivo per l’economia, basi sulle quali costruire il progetto complessivo di valorizzazione".

Ecco il dettaglio degli interventi che saranno realizzati entro dicembre:

- Area giochi piazza Tasso: rifacimento rete recinzione, sostituzione attrezzature ludiche e interventi complementari di riqualificazione (30mila euro);
- area giochi Scuderie a Porta Romana: sostituzione attrezzature ludiche e interventi complementari di riqualificazione (20mila euro);
- piazza Santo Spirito: riqualificazione del verde con piante arbustive decorative (25mila euro);
- nuovo arredo urbano: Palazzo Vegni con 10 panchine e tre tavoli picnic, lungarno Torrigiani con 10 panchine e riqualificazione delle aiuole, piazza Tasso con 15 panchine e tre tavoli picnic, piazza Demidoff con quattro panchine (25mila euro);
- progetto Flight edizione 2015: ampliamento del festival delle luci per creare un percorso da piazza Repubblica/piazza Signoria a piazza Pitti e piazza Santo Spirito (50mila euro).

Per il progetto Oltrarno l’Amministrazione comunale ha messo a disposizione un contributo finanziario di 100mila euro per il 2015 con il bando aperto per il rilancio del Vecchio Conventino e dell’'artigianato artistico, mentre Camera di Commercio di Firenze insieme agli Angeli del Bello ha dato il via al rifacimento delle saracinesche del quartieree ad altri interventi per 'l’animazione del periodo natalizio.

Il progetto è spalmato su quattro anni e segue cinque linee strategiche: animazione economica e promozione turistica dell’Oltrarno storico; sostegno alla creazione di nuove imprese artigiane e sviluppo di quelle esistenti attraverso agevolazioni, formazione e aggiornamento; iniziative di commercializzazione dei prodotti dell’artigianato artistico fiorentino; individuazione di partner tecnici privati per lo sviluppo di progetti europei e la valorizzazione dell’immagine del quartiere con soluzioni innovative in grado di accentuare l’atmosfera suggestiva delle vie e piazze dell’Oltrarno.Firenze, 23 ottobre 2015 - Nuovi giochi per le aree bimbi di piazza Tasso e Scuderie, riqualificazione del verde in piazza Santo Spirito e 40 nuove panchine tra lungarno Torrigiani, piazza Demidoff e palazzo Vegni. Sono alcuni degli interventi finanziati per il 2015 nell’ambito del protocollo d’intesa per l’Oltrarno presentato a luglio scorso da Comune e Camera di Commercio di Firenze.

«Andiamo avanti con il piano per valorizzare e ridare identità all’Oltrarno – ha detto l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze, Giovanni Bettarini –. Dopo l’accordo con Amazon per gli artigiani fiorentini, il progetto di rilancio del Vecchio Conventino e la pedonalizzazione di piazza del Carmine, siamo pronti con gli interventi per la riqualificazione delle altre piazze e dell’arredo urbano. Saranno pronti per Natale, insieme a una nuova edizione del festival delle luci che avrà come centro l’Oltrarno con un nuovo percorso d’illuminazione scenografica ad alta tecnologia. Un altro modo per valorizzare questo pezzo importante di Firenze anche nell’ottica della distribuzione dei flussi turistici».

«L’idea di fondo è quella di valorizzare questo genuino e fiorentinissimo quartiere di Firenze, riportando nella giusta considerazione lo stile di vita, la storia e le tradizioni da far conoscere nel mondo come patrimonio autentico della città - ha sottolineato Niccolò Manetti, membro di giunta della Camera di Commercio di Firenze, sanfredianino d’adozione e referente del progetto -. Sappiamo che le cose da fare sono tantissime, ma d’accordo con istituzioni, associazioni e cittadini d’Oltrarno, abbiamo voluto iniziare da piccoli interventi visibili e concreti che restituiscano decoro, sicurezza e incentivo per l’economia, basi sulle quali costruire il progetto complessivo di valorizzazione».

Il comitato di pilotaggio del Progetto Oltrarno, che riunisce istituzioni, associazioni e comitati del quartiere, ha individuato per il 2015 cinque interventi da finanziare e realizzare entro dicembre.
Area giochi piazza Tasso: rifacimento rete recinzione, sostituzione attrezzature ludiche e interventi complementari di riqualificazione (30mila euro);
area giochi Scuderie a Porta Romana: sostituzione attrezzature ludiche e interventi complementari di riqualificazione (20mila euro);
piazza Santo Spirito: riqualificazione del verde con piante arbustive decorative (25mila euro);
nuovo arredo urbano: Palazzo Vegni con 10 panchine e tre tavoli picnic, lungarno Torrigiani con 10 panchine e riqualificazione delle aiuole, piazza Tasso con 15 panchine e tre tavoli picnic, piazza Demidoff con quattro panchine (25mila euro);
progetto Flight edizione 2015: ampliamento del festival delle luci per creare un percorso da piazza Repubblica/piazza Signoria a piazza Pitti e piazza Santo Spirito (50mila euro).

Nell’ambito del progetto Oltrarno l’Amministrazione comunale ha messo a disposizione un contributo finanziario di 100mila euro per il 2015 con il bando aperto per il rilancio del Vecchio Conventino e dell’artigianato artistico, mentre Camera di Commercio di Firenze insieme agli Angeli del Bello ha dato il via al rifacimento delle saracinesche del quartiere (che verrà finalizzato nei prossimi giorni) e ad altri interventi per l’animazione del periodo natalizio fino all’ammontare massimo di 250mila euro.

Il progetto è spalmato su quattro anni e segue cinque linee strategiche: animazione economica e promozione turistica dell’Oltrarno storico; sostegno alla creazione di nuove imprese artigiane e sviluppo di quelle esistenti attraverso agevolazioni, formazione e aggiornamento; iniziative di commercializzazione dei prodotti dell’artigianato artistico fiorentino; individuazione di partner tecnici privati per lo sviluppo di progetti europei e la valorizzazione dell’immagine del quartiere con soluzioni innovative in grado di accentuare l’atmosfera suggestiva delle vie e piazze dell’Oltrarno.



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca