Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:04 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Maio: «Non giochiamo a bruciare i nomi»

Attualità sabato 14 ottobre 2017 ore 10:48

Instal acquisisce la newyorchese MoBave

Instal, piattaforma mobile nata a Firenze, prosegue il suo processo di internazionalizzazione e punta sul mercato statunitense acquisendo MOBave



FIRENZE — Instal, piattaforma di mobile marketing per la promozione di applicazioni e giochi di Firenze, annuncia l’acquisizione della quota di maggioranza di MOBave, agenzia di pubblicità mobile con sede a New York City

"L’acquisizione - scrive Instal in una nota stampa - rappresenta uno step importante nel processo di espansione internazionale di Instal, già operante sul mercato europeo e su quello cinese". 

L’obiettivo è quello di puntare sull’esperienza di MOBave nell’app marketing d’oltreoceano per fornire a partner e clienti statunitensi prodotti innovativi e per localizzare in modo efficace la propria offerta, che consiste oggi nel fornire un’app strategy dal download al re-engagement.

“Il mercato statunitense rappresenta uno dei principali punti di riferimento nel panorama del mobile app marketing, ed è per questo che sin dall’inizio ci siamo focalizzati sull’avere una presenza strategica nel mercato stesso” - commenta Filippo Satolli, co-founder e COO di Instal - “Acquisire la quota di maggioranza di MOBave rappresenta l’occasione per migliorare le relazioni con i principali attori dell’app business statunitense. E’ inoltre il modo più efficace per comprendere a fondo il comportamento e le preferenze degli utenti di app statunitensi, in modo da offrire loro soluzioni innovative e puntuali.”

Instal è stata fondata nel 2014 all’interno dell’ecosistema di Nana Bianca, startup studio focalizzato sul MarTech. Oggi conta un team di 40 persone in 5 diversi uffici ed opera in più di 150 paesi, con un tasso di crescita aggregato (CAGR) degli ultimi due anni superiore al 125%.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca