Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:46 METEO:FIRENZE12°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, l'esercito israeliano attacca con forze aeree e truppe via terra

Attualità giovedì 07 gennaio 2016 ore 16:27

Il mondo a Firenze per il raduno dei cooperanti

Fino al 9 gennaio, all'istituto Gould i volontari italiani e stranieri del Cospe discuteranno di democrazia, partecipazione e cambiamenti climatici



FIRENZE — COSPE, è un’associazione laica, senza scopo di lucro nata nel 1983 a Firenze. Ad oggi operiamo in 30 Paesi del mondo con circa 150 progetti a fianco di migliaia di donne e di uomini per un cambiamento che assicuri il raggiungimento della pace e della giustizia fra i popoli.

Dal 7 al 9 gennaio circa 30 espatriati e responsabili delle sedi estere dell'associazione si incontreranno all’istituto Gould insieme ai colleghi delle sedi italiane (Firenze, Bologna, Padova, Ancona e Genova) e ai volontari.

E' la prima volta negli ultimi 10 anni che COSPE organizza un'occasione di incontro tra i collaboratori che lavorano in 23 diversi paesi del mondo e tutto il personale e i volontari italiani. L'obiettivo è condividere le nuove sfide che i cambiamenti climatici, i conflitti e i nuovi scenari internazionali pongono e darsi nuovi piani di lavoro per i prossimi due anni sui temi su cui l'associazione lavora da più di trent'anni: diritti delle donne, la protezione dell'ambiente, il diritto al cibo e all’acqua e la promozione dell’interculturalità.

“Un’occasione unica che abbiamo voluto con forza - ha detto il neo presidente Giorgio Menchini - perché le relazioni tra la sede e le 23 sedi estere in tutto il mondo, siano sempre più strette e meno virtuali possibili e perché la nostra è un’associazione di persone che lavora con le persone e la dimensione umana e di incontro è fondamentale oltre che arricchente sul piano professionale”. 

Tra gli ospiti: Anna Lodeserto, ricercatrice ed esperta di politiche migratorie, Giovanni Ruffini, direttore di Amnesty international, Francesco Martone di Forest peoples programme. 

GIORGIO MENCHETTI SU CONVEGNO COSPE - dichiarazione
GIANNI RUFFINI SU CONVEGNO COSPE - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La polizia municipale ha diramato le fotografie di quattro biciclette recuperate al fine di individuarne i proprietari per la restituzione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità