QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13°18° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità sabato 30 settembre 2017 ore 18:16

In fuga dall'ombra del Cupolone? Ma quando mai

Secondo una ricerca di Vodafone, i residenti effettivi del centro sono l'80 per cento in più di quelli rilevati dalle statistiche ufficiali



FIRENZE — Le persone che per varie ragioni risiedono nel centro storico fiorentino sono molto più numerose di quelle rilevate dalle indagini statistiche ufficiali. Lo dimostra una ricerca avviata dal Comune e da Vodafone analizzando i  i dati dei cellulari dell’operatore di telefonia.

I pendolari che frequentano la città stabilmente arrivano da tutte le regioni italiane eccetto la Val d’Aosta. I turisti provengono da 170 paesi diversi su 194 e al top ci sono gli Stati Uniti, la Francia e il Regno Unito. I visitatori che pernottano a Firenze sono 14,8 milioni, 5,4 milioni in più rispetto alle statistiche ufficiali. 

La ricerca è relativa al periodo maggio-settembre 2016. Le persone contate come presenti vengono distinte in residenti, ovvero coloro che risiedono stabilmente in città, i residenti anagrafici che effettivamente dimorano in città e i non residenti che però vi dimorano abitualmente; e poi i pendolari, ovvero gli individui il cui telefono è ‘residente’ fuori Firenze ma che vengono con regolarità (almeno tre giorni a settimana per dodici settimane); e infini i turisti, italiani e stranieri. 

Le persone indicate come presenti sono distinte in ‘presenze uniche’, ovvero persone presenti in un’area, escludendo coloro che ‘transitano’ su treni o autoveicoli; e ‘presenze statistiche’, ovvero le persone che per sei ore sono presenti in un’area. 

Lo studio utilizza dati anonimi e aggregati della rete di Vodafone Italia mediante metodi di data science utili a fornire una visione complessiva ma dettagliata delle presenze nell’area di interesse. La tecnologia è stata realizzata nel rispetto della privacy dei clienti in quanto non elabora in nessun modo dati personali ma informazioni aggregate e anonimizzate irreversibilmente per non risalire all’identità o ai comportamenti della singola persona.

Le statistiche ufficiali parlano di 377.625 residenti, oltre 25.800 presenze turistiche giornaliere e oltre 76.200 pendolari. Secondo la ricerca Vodafone, il 46 per cento dei residenti frequenta il centro città: in un giorno, in media, oltre 137.700 fiorentini vanno in centro. 

Se gli abitanti ‘anagrafici’ del centro sono 18.600, dalla ricerca emerge che in un giorno, in media, 33.600 residenti statistici pernottano nel centro, con un dato che è dell’80 per cento in più rispetto alle rilevazioni tradizionali.

I turisti che pernottano a Firenze su dati mobile analitycs sono 5,4 milioni in più rispetto alle presenze ufficiali: ovvero 14 milioni e 800 mila contro 9,4 milioni. Nel numero totale della ricerca vengono infatti anche presi in considerazione coloro che pernottano non in strutture ricettive ma presso amici o parenti. Dalle analisi viene rilevato che 3,6 milioni di presenze visitano Firenze senza pernottarvi: 300mila sono i croceristi, 1,5 milioni coloro che vengono in città sui bus turistici.

“Questa indagine ribalta alcuni luoghi comuni su Firenze - ha commentato il sindaco Dario Nardella - Il centro non si è affatto svuotato di fiorentini e residenti stabili ma anzi è più vivo di prima e non è vero che i fiorentini residenti nei quartieri esterni non vengono più in centro, anzi: uno su due viene abitualmente in centro storico”.



Tag

Richard Gere a «Piazzapulita»: «Salvini vorrebbe che portassi i migranti a Hollywood? Se avessi un aereo privato, lo farei»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità