comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 23°30° 
Domani 24°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 luglio 2020
corriere tv
Nuovo scivolone di Gallera: «Se avesse avuto anche solo il 37,5 per cento di febbre»

Attualità venerdì 23 settembre 2016 ore 18:53

I cani riconoscono i tumori alla prostata

Annusando le urine di un paziente i cani possono diagnosticare il cancro con un'accuratezza del 98 per cento, lo studio è stato presentato a Firenze



FIRENZE — Zoe, Liu e ora Jack sono tre pastori tedeschi di età compresa tra 1 e 6 anni che dopo un rigoroso addestramento sono stati in grado di riconoscere l'urina dei pazienti affetti da tumore prostatico con un'accuratezza del 98 per cento.

E' quanto emerge da uno studio scientifico avviato nel 2012 dal dottor Gianluigi Taverna, con la collaborazione del Centro Militare Veterinario di Grosseto e patrocinato dallo Stato Maggiore della Difesa. 

I cani addestrati sono stati protagonisti a Firenze al Forum della Leopolda sulla sostenibilità in sanità. 

Il tumore alla prostata produce delle sostanze volatili specifiche il cane è in grado di riconoscere con estrema attendibilità, pari al 98 per cento.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità