Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Approvata legge di bilancio in Cdm, c'è stato applauso. Soddisfatti del provvedimento»

Cronaca lunedì 24 luglio 2017 ore 14:30

Guida distratta, multati a dozzine

Giro di vite contro chi guida parlando al cellulare o senza cinture di sicurezza. La guida distratta è la causa del 75 per cento degli incidenti



FIRENZE — Sono più di 50 gli automobilisti che sono stati multati nelle ultime settimane per guida distratta grazie a una serie di controlli mirati organizzati dalla Polizia stradale.

Proprio nel capoluogo fiorentino è stata avviata una sperimentazione per pizzicare il maggior numero di automobilisti indisciplinati sulle strade a rischio. Gli agenti sfruttano il fattore sorpresa, poiché sanno che chi è indisciplinato smette di smanettare o si allaccia velocemente la cintura appena vede a distanza la Polizia. E allora vanno di pattuglia in sella a moto civetta, mescolandosi nel traffico per adocchiare e fermare chi è al volante e parla al telefono oppure quelli che non si allacciano le cinture.

Lo scorso fine settimana, la sezione di Firenze e la squadra di polizia giudiziaria del Compartimento hanno controllato oltre quaranta veicoli, sorprendendo sette automobilisti senza cinture e uno che usava il cellulare.

Nell’ultimo mese, las quadra speciale della stradale ha multato nei quartieri fiorentini trentuno persone senza cinture e ventuno che parlavano al cellulare, defalcando dalle loro patenti 260 punti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il rinnovo automatico riguarda gli stalli nelle zone blu promiscue di Zcs. Ecco fino a quando rimangono validi i permessi e che fare se si cambia casa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca