Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 07 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Cronaca venerdì 03 giugno 2022 ore 20:00

Niccolò, una condanna per omicidio volontario

Niccolò Ciatti
Niccolò Ciatti

La giuria del tribunale spagnolo ha emesso il verdetto per la morte di Niccolò Ciatti, 22 anni, avvenuta nel 2017 in una discoteca di Lloret de Mar



GIRONA (SPAGNA) — La pena verrà definita nei prossimi giorni, ma intanto la giuria popolare del tribunale di Girona, in Spagna, nel caso della morte di Niccolò Ciatti ha condannato per omicidio volontario Rassoul Bissoultanov, assolvendo invece Movsar Magomadov. Il pronunciamento è giunto nel pomeriggio dopo la camera di consiglio.

Aveva 22 anni Niccolò Ciatti quando la notte del 12 Agosto 2017 morì dopo un pestaggio in una discoteca di Lloret de Mar, in Spagna. Fatale per il giovane di Scandicci fu un calcio sferrato alla testa da cui Niccolò non si è più rialzato. 

Il processo si sta svolgendo a Girona dopo che Bissoultanov - arrestato in Germania, poi estradato in Italia e qui scarcerato nel Dicembre 2021 - si era costituito in Spagna. Il prossimo 8 Giugno è prevista l'apertura della fase dibattimentale del processo che si celebra in Italia. 

Lo zio di Niccolò, Marco Azzolina, nell'annunciare la condanna sulla pagina Facebook "Giustizia per Niccolò Ciatti scrive: "Per adesso rimane fuori, altra rabbia, fino a che non ci sarà la sentenza e speriamo che non scappi".

Le reazioni

"Non possiamo gioire di questa condanna, ma certamente la sentenza spagnola ci ridona un po’ di quella fiducia nella giustizia che avevamo perso", sono le parole con cui il sindaco di Firenze Dario Nardella ha commentato la sentenza.

"Ci son voluti quasi 5 anni per scrivere su un foglio di carta che la morte di Niccolò fu omicidio volontario, cosa che era evidente al mondo intero da subito. Pochi minuti fa - è invece quanto il sindaco di Scandicci Sandro Fallani affida ai social - la giustizia spagnola ha emesso il verdetto, aspettiamo l'entità della condanna che potrebbe variare fra i 15 e 24 anni. Mi sono sentito con la famiglia da pochissimo, rimane l'amarezza per l'assoluzione del secondo imputato. Noi come città e come comunità ci stringiamo attorno a Luigi, Cinzia e Sara".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura nella notte per l'esplosione allo sportello automatico. Sul posto anche gli artificieri e gli investigatori della Scientifica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca