Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:41 METEO:FIRENZE11°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valanga all'Alpe Devero: neve, terra e massi devastano il laghetto delle Streghe

Attualità martedì 04 agosto 2015 ore 16:00

L'omaggio a Spadolini

Il presidente del Consiglio questa mattina si è recato al cimitero che ospita le grandi personalità cui Firenze tributa il suo ringraziamento



FIRENZE — Ventuno anni fa moriva Giovanni Spadolini. Nelle parole del presidente l’omaggio dell’assemblea regionale e della Toscana allo statista che il 25 giugno avrebbe compiuto 90 anni. Giani ha richiamato “il grande studioso ma anche giornalista e primo Premier non democristiano della Repubblica Italiana, oltreché presidente della Repubblica ad Interim, Ministro della Difesa e Presidente del Senato. Fondamentale fu il contributo di Spadolini alla cultura del nostro paese. Da Ministro dei Beni culturali – ha ricordato il presidente - si occupò di realizzare la legge che regolò il Ministero che amministra la più grande ricchezza del Paese. Fu Direttore dei più autorevoli giornali della penisola come il Messaggero, il Mondo, il Corriere della Sera e il Resto del Carlino”.

Giani ha ricordato anche gli ultimi anni di vita dello statista, dedicati al Partito Repubblicano e alla scena politica italiana restando tuttavia legato alla sua Firenze, nella quale fu sepolto dopo la sua morte avvenuta il 4 agosto 1994. 

Oggi la memoria e l’eredità di Spadolini è affidata nelle sapienti mani di Cosimo Ceccuti e della Fondazione Nuova Antologia di cui è presidente, che custodisce l’ingente patrimonio culturale e la biblioteca che lo statista ha lasciato al momento della sua scomparsa. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità