Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:07 METEO:FIRENZE19°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Francia, Macron colpito da un uovo a Lione: contestatore centra il presidente

Politica lunedì 11 giugno 2018 ore 16:01

Appello di Fossi all'unità del centrosinistra

Emiliano Fossi

In vista del ballottaggio contro la candidata sindaca del centrodestra, il primo cittadino uscente chiede alle forze di centrosinistra "di ritrovarsi"



CAMPI BISENZIO — Il giorno dopo il primo turno delle amministrative 2018, il sindaco uscente Emiliano Fossi, ricandidato per un secondo mandato dal Pd e da tre liste civiche e portato al ballottaggio dalla candidata del centrodestra Maria Serena Quercioli, rivolge un appello all'unità del centrosinistra.

“Oggi voglio rivolgere il mio appello a tutti i cittadini di Campi che si riconoscono nei valori del centrosinistra e a tutti i moderati: è il momento di ritrovarci - scrive Fossi in una nota - Abbiamo un progetto solidale, ambientalista e civico che guarda al futuro della nostra comunità. Noi campigiani ci conosciamo tutti, quando è il momento di arrivare al dunque superiamo ogni divisione".

“A Campi purtroppo è confermata la regola che se il centrosinistra si presenta diviso si indebolisce - prosegue Fossi - Nonostante questo, rispetto a quanto avvenuto in altri grandi Comuni in Toscana e in Italia, qui la destra, a forte matrice leghista, non ha sfondato. Ripartiamo da qui, dal risultato positivo raggiunto, forse il migliore a livello regionale per l'area di Centrosinistra, ma non sufficiente a vincere al primo turno.”

“A questo proposito voglio ringraziare tutta la squadra che in questi mesi ha lavorato pancia a terra in questa bellissima campagna elettorale - prosegue Fossi - Se il centrosinistra si è presentato diviso è anche per colpa nostra. Una responsabilità che ci deve spingere a lavorare in queste due settimane per ricucire uno strappo sicuramente recuperabile. La nostra storia, quei valori legati ad una politica inclusiva, mai divisoria e conflittuale, basata sui temi quali l'ambiente, la qualità della vita, l'attenzione nei confronti dei più deboli, una decisa contrarietà alle grandi opere, ci permetterà il 24 giugno di portare a casa il risultato. I campigiani hanno bisogno di serietà di governo, competenza e capacità amministrativa, elementi che noi possiamo garantire con la nostra esperienza, ripartendo dalla gente e correggendo i nostri errori. Oggi più che mai Campi ha bisogno di questo e in questa direzione andrà il nostro lavoro. Nei prossimi 15 giorni e nei prossimi 5 anni.”

Emiliano Fossi è andato al ballottaggio con il 42,1 per cento delle preferenze contro il 28,7 raccolto da Maria Serena Quercioli, appoggiata dai partiti del centrodestra.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La polizia è sulle tracce di una donna sulla trentina che ha colpito per strada a ora di pranzo, in pieno giorno, avvicinando l'anziano con una scusa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità