comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10°22° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 10 aprile 2020
corriere tv
Die Welt, quando Grillo nel 2014 diceva all'Ue: «Non date soldi all'Italia, vanno a mafia e camorra»

Attualità mercoledì 10 maggio 2017 ore 10:40

Ztl non stop, la raccolta firme non si ferma

Marco Stella, coordinatore fiorentino di Forza Italia

Forza Italia annuncia altri gazebo per raccogliere firme contro la sperimentazione della ztl estiva approvata dalla giunta di Palazzo Vecchio



FIRENZE — Sarà non stop anche la raccolta delle firme per contestare il provvedimento approvato dalla giunta comunale che prevede l'istituzione della ztl estiva nelle sere del giovedì e del venerdì. Il tutto, almeno in una fase iniziale, in via sperimentale: dopo l'entrata in vigore prevista il 1 giugno, infatti, è già in programma una valutazione a fine luglio per introdurre gli eventuali miglioramenti del caso. 

Sperimentazione o no, in ogni caso, chi aveva annunciato battaglia all'inizio, adesso non ha intenzione di abbassare le armi. Lo dicono forte e chiaro il coordinatore fiorentino di Forza Italia Marco Stella, i componenti del gruppo consiliare in Palazzo Vecchio presieduto da Jacopo Cellai e i membri del coordinamento comunale del partito e i consiglieri del Quartiere 1 Alessandro Delfino e Roberta Pieraccioni. 

"L'amministrazione Nardella dimostra ancora una volta la sua arroganza e scarsa capacità di dialogo, e nella riunione di Giunta di oggi pomeriggio tira dritto, confermando la ztl no stop con cui dal 1 giugno chiuderà il centro dalle 7.30 del giovedì alle 16 del sabato, penalizzando le attività commerciali e isolando ancora di più i residenti. Una decisione senza senso: per questo proseguiamo la raccolta di firme per tutto il mese di maggio", spiegano. 

La raccolta firme è già iniziata. Sabato scorso ne sono state raccolte cinquecento. "La raccolta firme proseguirà con altri gazebo, porta a porta e sarà possibile firmare anche presso le sedi dei gruppi consiliari del partito a Palazzo Vecchio, e in Consiglio regionale. Purtroppo siamo di fronte a un'Amministrazione che cede alla volontà di comitati che, oltre ad aver fatto saltare i parcheggi sotterranei in centro, non rappresentano le istanze della popolazione, di cui si autoproclamano paladini. Tantissimi sono i residenti che ci sollecitano ad andare avanti e combattere questa norma insensata".

"Comitati e residenti sono in larghissima parte furiosi per questa decisione di ZTL allungata - sottolineano Stella, Cellai, i consiglieri e i membri del coordinamento azzurro -. Chi abita in centro si trova di fatto 'prigioniero' in casa propria, isolato da amici e parenti che vivono fuori dalla ZTL. Chi ha attività commerciali perderà tutti i clienti a cui viene vietato continuativamente l'ingresso per tre giorni di fila. Ancora una volta la Giunta Nardella si dimostra lontana dalle esigenze di cittadini e commercianti, puntando su provvedimenti-spot, privi di logica. In una città devastata dai cantieri stradali, sarebbe stato gesto minimo di buon senso aspettare almeno la conclusione dei lavori”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità