QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 15 novembre 2019

Attualità martedì 02 maggio 2017 ore 19:00

Ztl, il Comune tenta di ricucire con i ristoratori

Proposta un'ora e mezzo di apertura dei varchi da lunedì a venerdì per alleggerire la chiusura totale del centro nel fine settimana dal 1 giugno



FIRENZE — Prove di pace sulla ztl non stop dopo la bufera sollevata dalla decisione del Comune di chiudere, senza finestre, il centro dal giovedì al sabato. Per compensare la chiusura totale del centro storico, allo studio del Comune di Firenze c'è la "finestra pomeridiana di un'ora o di un'ora e mezzo" per entrare nella ztl. 

A parlarne è stato l'assessore comunale al traffico Stefano Giorgetti in un incontro a Palazzo Vecchio con i ristoratori che sono andati su tutte le furie per la decisione del Comune sulla ztl sperimentale a partire dal 1 giugno. 

L'assessore ha anche spiegato che la delibera per la ztl non stop "arriverà tra una settimana, mentre alla fine di questa avremo incontri con le categorie per discutere i dettagli di applicazione". 

In ogni caso i ristoratori si sono detti contrari alla misura e hanno invitato l'assessore a "un giro in centro per verificare la situazione dell'area, alle 8 di venerdì sera, con appuntamento in piazza Duomo".

Invito accettato dall'assessore: “Saremo presenti - ha detto - l’amministrazione comunale è sempre disponibile ad andare a vedere direttamente le situazioni segnalate dai cittadini. Io stesso effettuo continuamente sopralluoghi, e quindi nessun problema”. 

Poi la precisazione: “Con l’assessore allo sviluppo economico Cecilia Del Re incontrerò i rappresentanti delle categorie economiche venerdì. In quell’occasione ci presenteranno le loro proposte e i loro dubbi che riporteremo alla giunta comunale”, ha detto Giorgetti. 



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Cronaca

Attualità