Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Otto e mezzo, Obama e Springsteen: «Noi outsider? Ci interessa dare voce agli esclusi»

Attualità martedì 09 aprile 2019 ore 11:22

La ztl estiva fa infuriare i comitati

Per i residenti, che hanno scritto una lettera al sindaco Dario Nardella, il provvedimento non risolve il problema dell'invasione di auto in centro



FIRENZE — Il comitato 'Manoiquandosidorme', il comitato 'Oltrarnofuturo', il comitato 'Palomar' e il Comitato per Piazza Brunelleschi hanno scritto una lettera al sindaco Dario Nardella e alla giunta comunale per esprimere la loro contrarietà al provvedimento della ztl estiva pensato per arginare l'invasione delle auto in centro. Per i comitati, si legge nella missiva, il provvedimento ha dimostrato "completa inefficacia nell'impedire e contrastare l'assalto e l'invasione serale della ztl da parte di auto, con conseguente sosta vietata (nei posti riservati h24 ai residenti) e sosta ''selvaggia''.

Per i comitati una "ztl h24 tutti i giorni e tutto l'anno" è  "da considerarsi come unica soluzione del suddetto annoso problema". 

"Le esprimiamo, inoltre - si legge ancora - il nostro disappunto per non aver minimamente tenuto conto dei positivi risultati ottenuti con la sperimentazione della ''Ztl non stop'' (e senza finestre), avvenuta nelle estati del 2017 e 2018". "Ci sembrava logico aspettarci una sua riproposizione con estensione sia del numero di giorni settimanali sia della durata nel tempo. Le chiediamo, pertanto, di voler dare un segnale politico e amministrativo, forte ed inequivocabile nella direzione della tutela dell''ambiente del centro storico e dell'Oltrarno e della tutela della salute dei suoi abitanti e predisporre, quindi, da subito e per la durata di sei mesi (1 maggio - 31 ottobre) un provvedimento di Ztl no stop per quattro giorni la settimana (da giovedì a domenica) dalle ore 7:00 del mattino fino alle ore 2:00 del giorno successivo, senza finestre".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuova odissea mattutina per i pendolari diretti al capoluogo. Stamani la ressa impediva il distanziamento. Si sono verificati ritardi di oltre un'ora
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV