comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 28 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Attualità mercoledì 23 settembre 2020 ore 07:43

"Voglio abbattere il Franchi per rifarlo nuovo"

Il presidente della Fiorentina ha incontrato il sindaco ed ha esternato le criticità dell'impianto a prescindere dal disegno architettonico



FIRENZE — "Il Franchi non è Ponte Vecchio, voglio buttarlo giù e ricostruirlo nuovo" questa la sintesi dell'incontro tra Rocco Commisso e Dario Nardella. "Lasciatemi investire" questo ha chiesto il patron della Fiorentina che a Palazzo Vecchio ha incontrato il sindaco e descritto l'Artemio Franchi come un rudere. 

Una anticipazione era arrivata con il frammento di cemento mostrato alle telecamere Rai in diretta con milioni di tifosi italiani "Questo è un pezzo del Franchi che mi è piovuto in testa" aveva detto Commisso a 90° minuto. 

Adesso ha rincarato la dose sull'inadeguatezza di un impianto che "non permette neppure di vedere le partite dalle curve".

Un bel disegno architettonico quello del Nervi, soluzioni innovative per un impianto di quella portata, un gioiello dell'ingegneria edile degli anni '30 ma a prescindere da questo appare un rudere oggi nelle parole di un magnate italo americano che non osa neppure entrare nei gabinetti. 

Commisso punta a Roma "Mostreremo la nostra idea al ministro dei Beni culturali. Il Franchi non è il Colosseo o Ponte Vecchio. Firenze ed i tifosi meritano uno stadio del quale essere orgogliosi". E non dimentica Campi Bisenzio "Continuo a vagliare tutte le opportunità". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità