Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:21 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Cronaca venerdì 03 novembre 2017 ore 15:23

Vigilessa si finge turista e blocca il risciò

Il titolare non aveva licenza per il servizio di noleggio con conducente ma ha accettato di trasportarla fino a San Marco. Maxi multa e sequestro



FIRENZE — Il conducente del risciò in questione non aveva la più pallida idea che la turista che in piazza Duomo gli ha chiesto in inglese un passaggio fino a piazza San Marco fosse in realtà un'agente di polizia municipale. La vigilessa ha notato che sul retro del risciò era affissa la targhetta metallica con la dicitura 'ncc risciò Comune di Firenze' con tanto di stemma gigliato e ha deciso di procedere a un controllo. 

Il conducente le ha chiesto dieci euro per il trasferimento, lei ha finto di accettare e a quel punto sono saltati fuori i colleghi della polizia municipale che hanno fermato il mezzo. Dal controllo è saltato fuori che il conducente, un 33enne moldavo residente a Firenze, non aveva alcuna licenza per fare il servizio di ncc. Questo è bastato a far scattare il sequestro del risciò a fine di confisca e la maximulta di settemila euro, cifra stabilita dalla prefettura. 

Sequestrata anche la targhetta metallica notata dalla vigilessa che ora sarà sottoposta a ulteriori verifiche. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato a metà pomeriggio a ridosso di piazza Beccaria, provocando code anche a causa del restringimento di carreggiata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità