Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità venerdì 12 marzo 2021 ore 16:24

Via Pandolfini riapre dopo un anno di imprevisti

Manufatti interrati, tubature a sorpresa, ritrovamenti archeologici ed il Covid hanno rallentato il cantiere per la riqualificazione della strada



FIRENZE — I lavori in via dei Pandofini sono appena terminati, il sindaco Dario Nardella ha effettuato un sopralluogo con la vicesindaca Alessaia Bettini, l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti e Giorgio Moretti presidente della Fondazione Angeli del Bello.

Il cantiere ha dovuto fare i conti con una serie di imprevisti, oltre l’emergenza sanitaria con lo stop delle lavorazioni a Marzo 2020, ma anche la presenza di numerosi manufatti interrati da evitare e, nel tratto finale, i ritrovamenti archeologici di epoca romana che hanno comportato un rallentamento dei lavori per le verifiche della Soprintendenza e le modalità delle lavorazioni effettuate prevalentemente a mano. Senza dimenticare i problemi legati alle interferenze con la rete a media tensione di Enel. Tutto questo ha comportato il termine dei lavori a Marzo 2021.

“Oggi abbiamo riaperto definitivamente via dei Pandofini completamente rifatta con pavimentazione e marciapiedi in pietra - ha detto il sindaco Nardella -. Ma anche l’intervento degli Angeli del Bello è stato decisivo per ripulire tutte le facciate di questi straordinari palazzi storici. Un lavoro che non si è fermato nonostante l’emergenza sanitaria e che ha visto la collaborazione dei residenti e l’impegno delle ditte e dei tecnici del Comune”.

“Completato un altro tassello del programma di riqualificazione delle strade del centro storico - ha sottolineato l’assessore Giorgetti -. In via dei Pandolfini è stato effettuato un intervento importante per quanto riguarda sia i sottoservizi sia la pavimentazione: per la carreggiata è stata riutilizzata in gran parte le pietre di recupero mentre i marciapiedi sono stati rifatti con lastrico nuovo”.

“Via dei Pandolfini viene restituita alla città anche sul fronte del decoro. Molti importanti interventi di riqualificazione sulle superfici murarie e sui portoni sono stati realizzati dalla Fondazione Angeli del Bello con il progetto Custodi del Bello che ringraziamo. Una sinergia efficace quella tra amministrazione e cittadinanza attiva che vogliamo portare avanti e grazie alla quale riusciamo a avere una città più bella e ben tenuta” ha commentato la vicesindaca Bettini.

“Sono stati i ‘Custodi del Bello’, la nuova iniziativa costruita dalla Fondazione degli Angeli del Bello insieme a Consorzio Communitas ed Extrapulita di Milano, a svolgere un lavoro piuttosto complesso nell’ultimo semestre nell’area di Santa Croce” ha precisato Moretti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

CORONAVIRUS