Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Attualità martedì 22 novembre 2016 ore 10:35

Una stanza per le donne vittime di violenza

Sarà inaugurata il 25 novembre nella caserma dei carabinieri la nuova aula per le donne che vogliono denunciare gli atti di violenza



SCANDICCI — La stanza servirà tutta la città metropolitana. L'inaugurazione è prevista il 25 novembre, proprio nella giornata contro la violenza sulle donne e avverrà alla presenza delle autorità militari e cittadine e della presidente dell’Unione Italiana del Soroptimist International Leila Picco. 

La stanza, realizzata nell’ambito del progetto nazionale "Una Stanza Tutta per Sé", è stata pensata dai due Soroptimist Club fiorentini per diventare un ambiente luminoso, allestito per mettere a proprio agio tutte le persone che hanno subito violenza e per permettere ai carabinieri con formazione specifica per raccogliere questo tipo di denunce, di farlo al meglio.

In Italia, infatti, solo il 10 per cento delle donne che hanno subito violenza sporge denuncia. Proprio con l’obiettivo di aiutare donne e minori a mettersi in salvo dal pericolo, il Soroptimist International d’Italia, ha creato il service nazionale "Una Stanza tutta per Sé". Alla fine del 2016, in Italia, le aule per audizioni del Soroptimist nelle Caserme dei Carabinieri saranno più di 50.

All’inaugurazione parteciperanno anche alcuni dirigenti e operatori sanitari della città metropolitana di Firenze, alcuni rappresentanti dei principali centri antiviolenza e dei centri di accoglienza presenti sul territorio e altre persone che lavorano a vario titolo per combattere il fenomeno della violenza a Firenze.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'anziana signora ha chiamato la centrale operativa dicendosi sola in casa, così una pattuglia è andata a trovarla e hanno fatto merenda insieme
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità