comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:43 METEO:FIRENZE14°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 31 ottobre 2020
corriere tv
De Luca: «Ho ascoltato sindaci autentiche nullità, gente che andrebbe affidata ai servizi sociali»

Attualità martedì 23 giugno 2020 ore 10:06

Una petizione contro i seggi elettorali a scuola

La FLC Cgil di Firenze ha lanciato una petizione per individuare soluzioni alternative all'utilizzo dei presidi scolastici come seggi elettorali



FIRENZE — Le scuole non siano seggi elettorali” questa è la petizione lanciata dalla Flc Cgil di Firenze e rivolta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, al presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, al Presidente della Camera Roberto Fico per individuare soluzioni alternative all’utilizzo delle scuole come seggi elettorali.

Nel testo della petizione, si chiede di "impegnarsi sin da subito e con urgenza a trovare soluzioni affinché gli Istituti Scolastici non siano più sedi per i seggi elettorali durante le elezioni politiche ed amministrative”. Inoltre “l’attuale anno scolastico ha subìto un’interruzione mai verificatasi in precedenza con conseguenze che si ripercuoteranno fortemente negli apprendimenti futuri dei nostri ragazzi, le strutture scolastiche richiedono seri e importanti interventi, e quindi investimenti adeguati alla valorizzazione e alla messa in sicurezza dei nostri edifici”. La richiesta “atti legislativi e amministrativi utili a trovare soluzioni alternative all’utilizzo delle scuole come seggi elettorali, assicurando quindi centralità assoluta alle attività didattiche e restituendo alla scuola il valore che la Costituzione le attribuisce: istruzione, formazione, crescita, sviluppo e pari opportunità per bambine e bambini, studentesse e studenti”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità