Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Attualità mercoledì 11 agosto 2021 ore 11:56

Un guasto ritarda l'apertura dei rubinetti - VIDEO

Un imprevisto rilevato durante la notte ha provocato un prolungamento delle operazioni necessarie alla riapertura della condotta principale



FIRENZE — Si prolunga oltre il previsto la conclusione del cantiere di Publiacqua sul viale Matteotti dove, per problemi tecnici intervenuti nelle ore notturne, i lavori sono in ritardo sulla tabella di marcia.

Publiacqua ha spiegato che "Al momento sono in corso le operazioni di sfiato su viale Matteotti e cioè le operazioni necessarie a far uscire l'aria dalla nuova condotta. Appena terminate tali operazioni inizieranno quelle di riapertura graduale dell'acqua che richiederanno alcune ore". Per questo motivo "rimangono sotto attenzione per abbassamenti di pressione e mancanze d'acqua le zone già interessate dal lavoro sui Comuni di: Firenze in particolare le zone del Sodo e Rifredi, Agliana, Calenzano, Campi Bisenzio, Montemurlo, Prato e Quarrata".

Il gestore della risorsa idrica ha confermato per tutto il pomeriggio le misure già attuate in questi giorni ed anche il ricorso ad una gestione del servizio su fasce di erogazione.

Grazie all'apertura ultimata della condotta su viale Lavagnini, non saranno più interessati dal lavoro i seguenti Comuni: Pistoia, Serravalle Pistoiese, Sesto Fiorentino, Carmignano, Poggio a Caiano, Signa, Lastra a Signa, Scandicci.

Publiacqua ha concluso "Ribadiamo il nostro appello ai cittadini dei comuni coinvolti per un consumo responsabile ed attento dell'acqua, evitando tutti gli usi non idropotabili ed igienico sanitari. La loro collaborazione fino ad ora è stato fondamentale e prezioso e lo sarà anche nelle prossime ore. In queste ore stiamo infatti verificando una ripresa sensibile dei consumi nelle aree interessate che può comportare una riduzione della risorsa a disposizione per garantire il rispetto delle fasce suddette e quindi anche l’erogazione alle abitazioni site ai piani alti e prive di autoclave".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Finestrini in frantumi e cocci di vetro sul marciapiede accanto alle automobili rovistate. Amaro risveglio per i residenti di San Jacopino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità