Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il deputato inglese ritorna in Aula dopo l'amputazione di braccia e gambe: i colleghi gli dedicano una standing ovation

Attualità sabato 29 aprile 2017 ore 15:18

Un giardino mediceo nel piazzale degli Uffizi

Foto facebook Alessia Bettini

Allestita per il secondo anno l'esposizione dei fiori che rievoca la mostra mercato primaverile nata a Firenze nel 1855. I fiori arrivano da Pistoia



FIRENZE — Il taglio del nastro è avvenuto sotto gli occhi curiosi dei turisti incuriositi dall'insolito scenario del piazzale degli Uffizi invaso dai colori e dai profumi della primavera. All'inaugurazione erano presenti, tra gli altri, il sindaco Dario Nardella, l'assessore all'ambiente Alessia Bettini e il direttore della Galleria degli Uffizi Eike Schmidt. 

Il giardino che rimarrà agli Uffizi fino al 21 maggio, è stato allestito su una superficie di 360 metri quadrati ed è stata donata da Vannucci Piante di Pistoia. "E' un modo - ha detto il sindaco Dario Nardella - per vivere meglio questi luoghi pubblici e per rispondere al desiderio di poterli associare alla bellezza delle nostre opere d''arte e dei nostri musei".

"Una bellissima iniziativa - ha sottolineato il direttore Schmidt - ci sono piante da tutti gli angoli del mondo: una tradizione che risale al Cinquecento e alla famiglia Medici. Non dimentichiamo che proprio in quel periodo, sopra la Loggia dei Lanzi, c''era un giardino pensile e l''antico nome di Firenze, ''Fiorenza'', richiama appunto ai fiori".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità