Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:40 METEO:FIRENZE19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità mercoledì 12 aprile 2017 ore 17:05

Migranti, un corteo per dire no al decreto Minniti

La manifestazione avrà inizio alle 19 da piazza Santa Maria Novella per muovere poi verso piazza Santo Spirito passando da via Palazzuolo



FIRENZE — Manifestazione a Firenze, il 21 aprile, contro il decreto Minniti/Orlando e anche contro la "criminalizzazione delle lotte e per la vivibilità delle nostre città".

All'iniziativa, come si legge in una nota, aderiscono Cpa Firenze Sud, Collettivo politico Scienze politiche, Acad- Associazione contro gli abusi in divisa, Palazzuolo strada Aperta, Per Un'Altra Città, Cantiere Sociale K100fuegos, Rete Collettivi fiorentini, Cobas, Usb, Cub, Fuori Binario, Rete antirazzista fiorentina, associazione Periferie al centro, Firenze riparte a Sinistra, Partito comunista, Corpi-Compagnia Resistente. La manifestazione avrà inizio alle 19 da piazza Santa Maria Novella per muovere poi verso piazza Santo Spirito passando da via Palazzuolo.

"Il decreto Minniti, varato dal governo di centrosinistra ed approvato dal Parlamento - si legge nella nota -, è un ulteriore passaggio nel rafforzamento dello Stato penale in costruzione ormai da anni. Lo Stato, incapace di garantire un minimo di redistribuzione e protezione sociale (lavoro, salute, istruzione, casa) si svela e completa nella sua funzione principale di controllo e repressione. Il restringimento delle garanzie e delle libertà, come la continua criminalizzazione dei conflitti politici e sociali, si sono affermati: limitazione al diritto di sciopero e alle libertà sindacali nei posti di lavoro, divieti e negazioni della possibilità di manifestare e gestione repressiva del dissenso e delle proteste, siano esse contro grandi opere o per l'affermazione dei propri diritti".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sinistro si è verificato a metà pomeriggio a ridosso di piazza Beccaria, provocando code anche a causa del restringimento di carreggiata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Attualità