Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE20°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità giovedì 11 febbraio 2021 ore 13:09

Uffizi, la grotta chiusa per Covid riapre sul web

Si può entrare da computer o da cellulare. La grotta grande diventa visitabile virtualmente e gratuitamente in tre dimensioni sul sito delle Gallerie



FIRENZE — Inaccessibile da Marzo a causa delle restrizioni imposte dalla normativa anti-Covid, diventa ora visitabile virtualmente e gratuitamente sul sito delle Gallerie: digitalizzata ad alta definizione in 3D, si può entrare dal computer o dal cellulare.

Gli ambienti ristretti e l’assenza di una uscita diversa dall’ingresso non permettono di osservare le prescrizioni anti-Covid, rendendo dunque la Grotta inaccessibile per il pubblico.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt ha spiegato “Chi nei secoli passati entrava nella Grotta, veniva subito sorpreso da spruzzi di acqua fresca che regalavano un inaspettato refrigerio. Oggi per varie ragioni questo “scherzo” non è possibile, ma l’incanto rimane. Al suo interno infatti si viene subito accolti da sculture di pastori e capre, piante e animali dipinti, rilievi di strane creature coperte da licheni e spugne finte, come cresciuti nell’umidità e nell’ombra. E poi ci sono due tra le più belle sculture del Manierismo toscano: Il Teseo ed Elena di Vincenzo de’ Rossi – una coppia di amanti allacciata nel più tenero degli abbracci – e la Venere di Giambologna, inno alla grazia e alla bellezza del corpo femminile”.

Quello all’interno della Grotta di Buontalenti non è il primo tour virtuale offerto gratuitamente al pubblico nel sito web delle Gallerie.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità