QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12°12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 15 novembre 2019

Attualità lunedì 01 gennaio 2018 ore 11:29

"Troppi restano ai margini di una vita dignitosa"

Il cardinale Giuseppe Betori

Il cardinale Betori nell'omelia di fine anno ha puntato il dito contro la povertà e richiamato la necessità di corridoi umanitari per chi migra



FIRENZE — La povertà resta una delle piaghe che l'epoca contemporanea si porta dietro e il cardinale Giuseppe Betori nella sua omelia di fine anno proclamata al 'Te Deum' in Duomo l'ha richiamata definendola un "persistente dramma di tanti nella nostra società, dei molti, troppi che restano ai margini di una vita dignitosa e chiedono cibo, vestiti, casa, cure, relazioni umane. Si tratta di gente del nostro popolo come pure di uomini, donne e bambini che giungono da paesi lontani, con culture e religioni diverse, in fuga dalle guerre e dalla fame, da condizioni divita disumane".

Per queste persone è necessario, ha detto ancora Betori, creare dei "corridoi umanitari" come già avvenuto per  "tre donne e tre bambini, che saranno ora accolti in una nostra parrocchia". 

Betori ha quindi richiamato anche la decisione di Papa Francesco di celebrare da quest'anno la Giornata Mondiale dei Poveri. 

"A questo mondo di emarginati - ha aggiunto il cardinale Betori - appartengono anche quanti vivono nelle carceri, dove si fa sempre più urgente l'esigenza di trasformare la pena in itinerario di recupero e redenzione".



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità