Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:22 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità giovedì 06 maggio 2021 ore 21:05

Tram, il nuovo ponte agita le acque in riva d'Arno

A spaventare i residenti è la cantierizzazione dei lungarni ma anche l'impatto che la nuova infrastruttura avrà sulla viabilità interna della zona



FIRENZE — La nuova infrastruttura sull'Arno fa agitare le acque tra Bellariva e Gavinana, a preoccupare i residenti è l'impatto che la nuova mobilità avrà sul traffico privato della zona.

Il nuovo ponte carrabile è previsto all'altezza di Via Minghetti con l'altra pila verso piazza Gualfredotto, nel mezzo ci sono due passeggiate sull'Arno in riva destra a pochi metri dall'ex residenza dei Macchiaioli, oggi albergo stellato, ed in riva sinistra a ridosso dei campi sportivi dell'Albereta.

I contrari della prima ora hanno già suonato la carica contro il nuovo ponte carrabile necessario a fare defluire il traffico fra il Lungarno Colombo e piazza Gualfredotto a Gavinana ma percepito come un ostacolo dagli abitanti della zona che ne farebbero volentieri a meno.

Sono molti gli interrogativi sollevati dai residenti che si sono riuniti per discutere il progetto della realizzazione di un nuovo attraversamento sull'Arno tra Bellariva e Gavinana. 
Il sindaco Dario Nardella, durante la campagna elettorale del 2019, si è soffermato con alcuni genitori presso la scuola Pilati, che si trova sull'incrocio e sarà circondata dai cantieri. Nell'occasione ha tranquillizzato gli animi garantendo la salvaguardia del plesso scolastico ma è da allora che i cittadini lo aspettano per degli aggiornamenti.

Sulla Pagina Vecchia Firenze Mia ideata e curata da Gianni Greco, sono apparse negli ultimi mesi alcune foto d'epoca che ricordano la bella riva che ha dato il nome alla zona.

Foto Vecchia Firenze Mia

Nel 2018 il Consiglio comunale aveva approvato una mozione per realizzare una passerella pedonale tra i parchi Albereta ed Anconella, sostenuta dall’Ordine degli Architetti e dagli Agronomi e prevista nel Piano Strutturale e nel Regolamento Urbanistico per creare un percorso tra le aree verdi a sud di Firenze, la passerella è però diventata con il tempo un vero e proprio ponte.

Il ponte carrabile, insomma, non era nei piani e adesso agita le acque in riva d'Arno.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'autista avrebbe perso il controllo del mezzo pubblico che si è schiantato contro la pedana di un ristorante distruggendola completamente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità