comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:58 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità venerdì 06 luglio 2018 ore 15:11

Ticket non pagati, undicimila avvisi a domicilio

Le lettere sono state inviate in questi giorni dall'ex Asl 10 ad altrettanti cittadini affinchè possano regolarizzare le loro posizioni



FIRENZE — Stanno arrivando nelle cassette della posta di undicimila cittadini fiorentini gli avvisi bonari per i ticket di prestazioni specialistiche o di diagnostica non pagati all'ex Asl 10. Le lettere contengono un invito a regolarizzare la posizione e fanno riferimento al 2013 e ad anni più recenti.

L’avviso arriva per posta ordinaria ed è corredato da un bollettino precompilato che il cittadino è tenuto a utilizzare per il pagamento al fine di chiudere correttamente la pratica in sospeso. L’Azienda si raccomanda di utilizzare esclusivamente il bollettino allegato all’avviso bonario, a garanzia per l’utente della tracciabilità del pagamento.

Nella lettera recapitata per posta l’assistito trova anche tutte le informazioni per eventuali contestazioni e un modello denominato “Osservazioni del cittadino” da utilizzare per far riesaminare la propria posizione. Alcuni ticket possono risultare non pagati per una non corretta registrazione o per un pagamento effettuato con modalità che non garantiscono la tracciabilità sui sistemi.

Tutti i casi contestati vengono esaminati dall’Ufficio recupero crediti dell’Azienda e a tutti viene data una risposta. “L’Azienda è impegnata per organizzare un servizio di recupero - dichiara Lorella Parigi, responsabile recupero crediti e canali di pagamento dell’Ausl Toscana Centro - ma allo stesso tempo si sta adoperando al massimo affinché le osservazioni dei cittadini vengano ascoltate e prese in carico”. 

In allegato alla lettera il cittadino trova  anche il numero del Call Center Cup (840003003) a cui può chiedere informazioni.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità