Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 03 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Cronaca mercoledì 28 novembre 2018 ore 12:17

Sventata evasione dal carcere di Sollicciano

Quattro detenuti sono stati sorpresi mentre cercavano di rompere i pilastrini di cemento a protezione della finestra della cella



FIRENZE — E' stato un agente della polizia penitenziaria a sventare il tentativo di evadere dal carcere di Sollicciano messo in atto da quattro detenuti di origine romena che nei giorni scorsi si sono resi protagonisti di alcune risse all'interno del carcere.

La guardia si è accorta di alcuni calcinacci presenti all'esterno del penitenziario, ha dato l'allarme e i colleghi hanno colto sul fatto i romeni mentre, utilizzando una spalletta del letto in ferro, cercavano di rompere i pilastrini che proteggono la finestra della cella.

A rendere nota l'evasione sventata è stato il segretario della Uil-Pa Eleuterio Grieco. "Ancora una volta Sollicciano si dimostra una struttura con gravissimi problemi strutturali" ha dichiarato Grieco.

L'ultima evasione da Sollicciano andata a buon fine risale al febbraio 2017, quando tre detenuti riuscirano a fuggire dopo aver praticano un buco nel muro della cella.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un intervento provvisorio per rispondere alle segnalazioni degli utenti. Nel 2020 nasce l'interscambio, nel 2022 diventa hub metropolitano, al buio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità