Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:09 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cade container su una nave al porto di Aqaba: una fuga di gas tossico provoca 13 morti

Attualità venerdì 23 settembre 2016 ore 10:32

Tunnel tav, ok unanime alla revisione

La decisione dopo l'incontro convocato in Regione con il sindaco di Firenze Nardella, oltre 20 Comuni dell'area metropolitana, Prato e Pistoia



FIRENZE — Le istituzioni toscane sono compatte nei confronti della proposta fatta da FS di revisione del progetto del sottoattraversamento ferroviario di Firenze. E' univoca la posizione uscita dall'incontro convocato dalla Regione Toscana ed al quale hanno partecipato, assieme all'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli ed al sindaco di Firenze Dario Nardella, oltre 20 Comuni dell'area metropolitana fiorentina ed oltre, fino alle città di Prato e Pistoia.

Riguardo al project review presentato da FS, le istituzioni della Toscana hanno fissato alcune condizioni che debbono assolutamente essere salvaguardate.

"La prima è la centralità del trasporto regionale - ha spiegato l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - Resta fondamentale la separazione tra i flussi dei treni AV e quelli dei pendolari, due servizi tra i quali deve essere comunque garantita una forte e facile connessione. Questa è una condizione necessaria per poter liberare binari, migliorare il servizio, costruire un trasporti regionale su ferro affidabile, puntuale, davvero competitivo con l'auto. In quest'ottica è fondamentale anche l'integrazione tra mezzi ed è importante che le evoluzioni progettuali favoriscano l'intermodalità treno/tram/gomma".

"La seconda, ma non meno importante esigenza espressa dalle istituzioni - ha continuato Ceccarelli - è quella di avere tempi certi e ragionevoli, senza ulteriori allungamenti, dato che da troppi anni questa questione è irrisolta".

"Infine - ha concluso l'assessore - tutti i sindaci presenti hanno concordato sulla necessità che le eventuali risorse risparmiate con le modifiche al progetto debbano essere reimpiegate in Toscana, nel trasporto pubblico toscano, per adeguare infrastrutture e servizio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

VINCENZO CECCARELLI SU SOTTOATTRAVERSAMENTO TAV DI FIRENZE - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca