comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 23°37° 
Domani 21°36° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 09 agosto 2020
corriere tv
Migranti e rotta balcanica: ecco i confini sguarniti tra Italia e Slovenia dove ogni notte passano a piedi centinaia di invisibili

Attualità venerdì 31 luglio 2020 ore 19:24

Una coincidenza ambientale unisce Firenze e Sesto

Due episodi, entrambi in via XX Settembre ma a Firenze e a Sesto Fiorentino, hanno accomunato i cittadini che si sono attivati a difesa degli alberi



FIRENZE — Nel giro di pochi giorni i cittadini di Firenze e di Sesto Fiorentino si sono interessati a due situazioni distinte ma accomunate dall'interesse per il verde pubblico e dalla via: XX Settembre in entrambi i casi. A Firenze una riqualificazione stradale ha spinto i cittadini a monitorare i lavori per garantire lo spazio vitale agli alberi, a Sesto Fiorentino dopo l'asfaltatura di una strada sono spuntate nuovamente le radici. 

Il Movimento tutela alberi di Firenze oggi esulta perché durante i lavori di rifacimento della pista ciclabile lungo il Mugnone, in via XX Settembre, la Zona di Rispetto dell'Albero è stata salvaguardata secondo le norme del Comune di Firenze, ampliata di due volte rispetto alla zona asfaltata, con una striscia di terra ad erba fra gli alberi.

Amara invece la constatazione del Comitato per la tutela degli alberi di Sesto Fiorentino che parla di "film Horror" riferendosi al marciapiede del viale XX Settembre dove sono spuntate alcune piantine dalle radici dei tigli abbattuti "Ma la natura non si arrende e a maggio 2020 sono affiorati dal marciapiede dei dossi con verdi foglie di tiglio! Avrebbero dovuto fare a quei tigli un monumento alla Resistenza invece a luglio si è scavato nel nuovo marciapiede per rimuovere le radici". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità