Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:09 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Guerra in Ucraina, Draghi cita un proverbio africano al G7: «Quando gli elefanti lottano, è l'erba che soffre»

Lavoro mercoledì 12 gennaio 2022 ore 11:25

​Servizio civile, 4 posti all’Unione ciechi

Cercasi giovani tra i 18 e i 29 anni non compiuti per due progetti della durata di 12 mesi con un trattamento economico di 439,50 euro al mese



FIRENZE — Sono 4 i posti per il servizio civile universale del 2022 proposti dall’Unione italiana ciechi e ipovedenti di Firenze. Due i progetti: Percorsi di inclusione sociale permanente e Istruzione e formazione dei disabili visivi. Entrambi hanno la durata di 12 mesi e una modalità d’impiego che prevede un monte ore annuo di 1.145 per un massimo di 25 ore di servizio settimanale.

Chi può fare domanda?

I giovani tra i 18 e i 29 anni non compiuti esclusivamente online, tramite Spid, collegandosi ad https://domandaonline.serviziocivile.it entro le 14 del prossimo 26 Gennaio.

I giovani che saranno selezionati riceveranno un trattamento economico pari a 439,50 euro al mese, parteciperanno a 120 ore di formazione, riceveranno l’attestato di partecipazione al servizio civile universale e beneficeranno di un periodo di tutoraggio, che consiste in un percorso di orientamento al lavoro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca