Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:48 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 17 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Vaccino obbligatorio per la tutela di tutti»

Cronaca giovedì 21 novembre 2019 ore 10:41

Scoperto a spacciare eroina ha ingoiato gli ovuli

I militari, appostati alla fermata del tram, lo hanno pedinato cogliendolo ad effettuare lo scambio di droga, vistosi scoperto l'ha ingoiata



FIRENZE — Nei pressi della fermata Paolo Uccello della linea T1 del tram, i carabinieri del Nucleo Operativo di Firenze Oltrarno hanno arrestato un cittadino extracomunitario nigeriano, di 21 anni sorpreso a cedere una dose di eroina a due uomini, in cambio di una banconota da 20 euro. All’atto del fermo, i militari hanno notato che il controllato ha ingurgitato qualcosa che aveva tra le mani e dagli accertamenti ospedalieri successivi è stata riscontrata la presenza nello stomaco di 13 ovuli, recuperati ad esito di specifico trattamento, risultati contenere dell'eroina.

I militari in servizio lungo via Argingrosso, hanno pedinato il nigeriano, giunto poco prima a bordo del tram, fino alla fermata di piazza Paolo Uccello e dopo pochi minuti di osservazione hanno notato avvicinarsi due uomini, che hanno afferrato un involucro in cambio di alcune banconote. 

Lo spacciatore deteneva altre banconote ed il tutto è stato sottoposto a sequestro. Gli acquirenti, dopo la segnalazione alla locale Prefettura, sono stati rilasciati, mentre l’arrestato è stato condotto, nella serata di ieri, al termine degli accertamenti sanitari, al carcere di Sollicciano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un C130-J dell'aeronautica militare partito da Pisa ha trasferito il bambino dalla Sardegna a Firenze in un trasporto sanitario urgente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità