Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:45 METEO:FIRENZE17°28°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 settembre 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, l'arrivo della salma al cimitero di Castelvetrano presidiato dalle forze dell'ordine

Attualità giovedì 14 maggio 2020 ore 16:31

Scontro sul taser dopo l'aggressione alle Cascine

Il ferimento di tre agenti della polizia municipale ha riportato l'attenzione sugli strumenti in dotazione alle forze dell'ordine, come il taser



FIRENZE — La municipale fiorentina non ha il taser in dotazione, per scelta dell'amministrazione, ma dopo l'aggressione subita da tre agenti alle Cascine l'opposizioni di destra è tornata alla carica. L'episodio accaduto nel parco cittadino nel pomeriggio di ieri (vedere articoli collegati) ha riacceso il dibattito sull'uso del taser, l'arma che spara dardi elettrificati in grado di immobilizzare fisicamente la persona colpita.

"Alla Lega che si ostina a proporre l’uso del taser come panacea di ogni male rinnoviamo la contrarietà che abbiamo già espresso in Consiglio comunale, ritenendo prioritarie altre azioni per la sicurezza in città, presidi, videosorveglianza, prevenzione, controllo di vicinato, tutti progetti ben intrapresi da questa amministrazione e che sosteniamo” è quanto dichiarato dai consiglieri Nicola Armentano e Mimma Dardano a nome dell'amministrazione.

“Sono furioso per quanto accaduto - aveva detto il Capogruppo della Lega a Palazzo Vecchio, Federico Bussolin - oltre alla massima solidarietà per i coinvolti, rinnovo la nostra proposta ormai imperativa e obbligatoria: dotare la polizia municipale del Taser. E’ assurdo esporre i nostri agenti a rischi personali e fisici senza la possibilità di difendersi. Infine l’Amministrazione deve istituire il presidio fisso richiesto, quanto accaduto non si può e non si deve ripetere. Si ridia dignità alla polizia, municipale e non, ripulendo la città dai balordi”. Si tratta di una dotazione auspicata dal centrodestra fin dall'inserimento nel decreto sicurezza dell'ex ministro dell'interno, Matteo Salvini.

Si sono invece sempre espressi contrariamente all'adozione del dispositivo i consiglieri dell'opposizione della sinistra fiorentina.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'alcol e le urla in strada, i militari che procedono all'identificazione e la reazione dei giovani. Oltre all'arresto sono fioccate anche denunce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità