Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Attualità domenica 06 novembre 2016 ore 16:10

No al corteo, interrogazione di sinistra italiana

Dopo gli scontri tra antagonisti e forze dell'ordine, a Firenze nel secondo giorno della Leopolda, sinistra italiana annuncia un'interrogazione



FIRENZE — "A Renzi, che dice che i manifestanti volevano distruggere il Duomo, consigliamo di parlare con i tanti scesi in piazza solo per protestare contro il divieto di manifestare". 

Così, in una nota le parlamentari di Sinistra italiana, Alessia Petraglia e Marisa Nicchi annunciano un'interrogazione sulla vicenda. 

"Noi di Sinistra italiana non solo non eravamo tra i promotori né tra gli aderenti della manifestazione di sabato 5, ma siamo fermamente contrari ad ogni violenza e per il rispetto delle regole democratiche che ieri sono state violate. Presenteremo un'interrogazione sui fatti di Firenze chiedendo inoltre - osservano Petraglia e Nicchi - l'identificazione del poliziotto che in un video viene ripreso mentre tira un sasso verso i manifestanti. Sarebbe stato semplice identificarlo se fosse stata approvata la nostra legge sull'identificazione dei poliziotti, ferma in Senato non a causa del bicameralismo perfetto ma perché la maggioranza non vuole. Il comportamento del poliziotto - proseguono le parlamentari - è un'offesa per quei tanti poliziotti che ieri sono stati mandati alla guerriglia, anch'essi vittime di una gestione completamente sbagliata dell'ordine pubblico. Nei cortei da sempre ci possono essere violenti e facinorosi, ma l'obiettivo di chi gestisce la piazza è di isolarli e di metterli in condizioni il più possibile di non nuocere".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'anziana signora ha chiamato la centrale operativa dicendosi sola in casa, così una pattuglia è andata a trovarla e hanno fatto merenda insieme
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità