Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 18 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus-Roma, Orsato a Cristante: «Il vantaggio sul rigore non si dà mai. Dai la colpa a me perché hai sbagliato il rigore?»

Cronaca venerdì 01 marzo 2019 ore 15:49

Sale sulla Loggia dei Lanzi, è stato denunciato

L'accusa per il 52enne è di procurato allarme. Lo scorso settembre aggredì l'artista Marina Abramovic colpendola in testa con un quadro



FIRENZE — E' stato denunciato per procurato allarme l'uomo che, nella tarda mattinata di oggi, è salito sul parapetto della Loggia dei Lanzi e, abbracciando la scultura di Antony Gormley, ha minacciato di gettarsi nel vuoto e ha chiesto di parlare il direttore degli uffizi Eike Schmidt.

Si tratta di un artista ceco di 52 anni che, secondo quanto riferito dai carabinieri, lo scorso settembre a Palazzo Strozzi aggredì l'artista Marina Abramovic colpendola alla testa con un quadro.

Inoltre, l'11gennaio 2018 imbrattò una statua di Fisher collocata in piazza della Signoria e  il 13 giugno si arrampicò su delle opere d'arte esposte a palazzo Strozzi esibendo un suo quadro.

Questa mattina, in piazza della Signoria, i vigili del fuoco hanno immediatamente gonfiato il telo da salto posizionandolo sotto l'uomo. Sul posto anche la polizia municipale, la polizia di stato e il direttore degli Uffizi Eike Schimdt, arrivato sul posto insieme al comandante della stazione Uffizi dei carabinieri.

Mentre i tre parlavano, con con la scusa di fargli firmare un un finto verbale in cui gli veniva garantito che non sarebbe stato arrestato, il comandante è riuscito a titare a sè l'uomo traendolo in salvo. Portato alla stazione dei carabinieri, il 52enne ha avuto un colloquio privato con Eike Schmidt, che gli avrebbe promesso di visitare la sua collezione di opere. L'uomo è stato poi portato all'ospedale di Santa Maria Nuova per accertamenti.

L'uomo era stato già sottoposto dalla Questura di Firenze a Daspo urbano valido  fino al 15 gennaio 2020 con divieto di accesso alla zona di Palazzo Strozzi e vie limitrofe.

La scultura della Loggia dei Lanzi non ha riportato danni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un ragazzo di 17 anni ha perso la vita sulle strade fiorentine dopo un impatto tremendo, lo scooter sarebbe finito contro un'auto e poi contro un muro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS