Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE16°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Cronaca mercoledì 14 giugno 2017 ore 19:00

Roland non scrocca più e resta in carcere

Incubo finito, almeno per ora, per i bar e i ristoranti presi di mira dall'uomo che per giorni ha consumato pasti e drink senza mai pagare un euro



FIRENZE — L'ultima volta che Roland è entrato in azione non è stato solo per scroccare una colazione, ma direttamente per rubare. Un furto di lattine di birra peraltro sfociato nelle spinte al titolare del negozio. Subito dopo attorno ai suoi polsi sono scattate le manette. 

Nemmeno davanti al giudice del Tribunale di Firenze, nel rito per direttissima a cui è stato sottoposto, l'ormai noto tedesco ha cambiato atteggiamento. Non solo non ha dato alcuna spiegazione del proprio comportamento ma ha anche pronunciato frasi dal senso difficilmente interpretabile dicendo di essere sposato con la Chiesa Cattolica e che l'Italia gli doveva dei soldi.

Quanto è bastato per convincere il giudice a convalidare l'arresto. Anche perché, in ogni caso, gli innumerevoli pasti a scrocco strappati nei locali fiorentini uno dopo l'altro non hanno certo deposto a suo favore. Ora Roland si trova a Sollicciano. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato denunciato per danneggiamento aggravato l'uomo di 28 anni che ieri in Santa Maria Novella si è reso protagonista del gesto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità