Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:FIRENZE19°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Cronaca venerdì 21 maggio 2021 ore 13:42

Ristrutturano al mare e portano i rifiuti in città

Con 4 quintali di scarti nel furgone sono partiti dalla Versilia verso la periferia di Firenze dove hanno cercato un posto per abbandonare i rifiuti



FIRENZE — Venti sacchi pieni di rifiuti provenienti da una ristrutturazione edilizia da scaricare in alcuni cassonetti nella zona di via Pratese, era l'obiettivo di due operai di una ditta edile sorpresi dagli agenti della municipale.

I fatti risalgono a qualche giorno fa quando una pattuglia di Rifredi stava transitando in zona via Pratese e intorno alle 17 ha notato un furgone che si fermava accanto a una postazione ecologica. 

Il conducente e un'altra persona sono scesi e hanno riempito uno dei cassonetti di grossi sacchi di plastica. Gli agenti sono intervenuti per fermare lo scarico abusivo.

Dai controlli è emerso che i due erano erano operai di una ditta edile di fuori provincia, impegnati in una ristrutturazione in Versilia. I sacchi erano infatti pieni di scarti di lavorazioni edile, materiale che non può essere abbandonato nei cassonetti dei rifiuti urbani: si tratta di rifiuti speciali anche se non pericolosi per i quali lo smaltimento deve essere effettuato da aziende specializzate con certa tracciabilità con sanzioni pesanti per chi viola le normative.

Dopo aver fatto rimettere i sacchi sul furgone, gli agenti hanno scortato il mezzo presso la sede del Reparto. Il furgone con 20 sacchi da 20 chilogrammi per un totale di 4 quintali di scarti edili, è stato sequestrato. Il conducente e il passeggero, italiani, sono stati denunciati per trasporto e smaltimento abusivo di rifiuti speciali non pericolosi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Oltre agli attrezzi da scasso, due fermati avevano proprio feltrini e fascette. L'ipotesi di polizia è che servissero a contrassegnare gli obiettivi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità