Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:39 METEO:FIRENZE13°23°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trento, fischi e striscioni degli ambientalisti contro Salvini. Il ministro: «Voi volete le auto elettriche prodotte in Cina dove bruciano il carbone»

Attualità lunedì 31 gennaio 2022 ore 17:12

Rifiuti, ai fiorentini piace l'ecofurgone rionale

Oltre 60.000 persone hanno usato gli Ecofurgoni per quei rifiuti che non devono essere portati al cassonetto o esposti per la raccolta porta a porta



FIRENZE — Nel 2021 sono stati 60.500 i fiorentini che hanno conferito gratuitamente diverse tipologie di rifiuti agli Ecofurgoni e sono saliti a 16 gli appuntamenti settimanali che vedono impiegati i mezzi attrezzati e presidiati attivi in occasione dei mercati rionali.

Un servizio quasi a domicilio visto che segue un calendario nei vari rioni come avviene per il porta a porta.

Gli Ecofurgoni servono a conferire tutti quei rifiuti che, per caratteristiche o dimensioni, non devono essere portati alle postazioni stradali e neppure al servizio di raccolta porta a porta.

Sono presenti in ogni Quartiere cittadino, in orario mattutino e pomeridiano, dal lunedì al sabato secondo calendario ed offrono la possibilità agli utenti di gestire correttamente rifiuti, prodotti nel quotidiano, che possono essere molto inquinanti, come l’olio vegetale esausto, lampade e tubi al neon, vernici in barattolo e bombolette spray, toner e cartucce di stampanti, pile e batterie, piccoli elettrodomestici (come radio, cellulari, phon, tostapane, utensili elettrici, frullatori etc.) e farmaci scaduti. La consegna dei materiali è molto semplice, e ad accesso libero: è sufficiente portare con sé i rifiuti di cui ci si vuole disfare e consegnarli all’addetto del mezzo.

La rete degli Ecofurgoni, incrementata nell’ottica di permettere ai cittadini di contribuire ad una sempre più corretta gestione dei rifiuti prodotti in città, si aggiunge alle 36 Ecotappe collocate all’interno di aree scolastiche, di enti/associazioni o esercizi commerciali, ed accessibili negli orari di apertura delle strutture, dove è possibile conferire: piccoli RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche come telefonini, radioline, sveglie, etc.. di dimensioni inferiori a 25 cm), pile esauste, toner e cartucce per stampanti, farmaci scaduti, bombolette spray. Anche in questo caso il meccanismo è semplice e gratuito: portare gli oggetti presso la struttura dopo avere consultato sedi ed orari di apertura ed inserirli negli appositi contenitori seguendo le indicazioni degli adesivi presenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno