Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:FIRENZE10°18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Otto e mezzo, Obama e Springsteen: «Noi outsider? Ci interessa dare voce agli esclusi»

Attualità domenica 26 settembre 2021 ore 15:05

Relazioni al centro nel festival d'economia civile

i relatori
Foto di gruppo alla conclusione del Festival

Si è chiusa oggi la tre giorni che ha portato in Palazzo Vecchio economisti da tutta Italia per riflettere sul senso del rapporto tra persone e lavoro



FIRENZE — Relazioni al centro nel Festival nazionale dell'economia civile che si è chiuso oggi in Palazzo Vecchio a Firenze. La terza edizione ha portato in città economisti da tutta Italia per riflettere sul senso del rapporto tra persone e lavoro e delle relazioni interpersonali nel contesto lavorativo.

Il Festival è nato da un’idea di Federcasse (l’Associazione Nazionale delle Banche di Credito Cooperativo, Casse Rurali, Casse Raiffeisen) che lo promuove insieme a Confcooperative, organizzato e progettato con NeXt (Nuova Economia Per Tutti) e SEC (Scuola di Economia Civile) e con il contributo di Fondosviluppo.

Chiudendo la tre giorni fiorentina Leonardo Becchetti, direttore del Festival e cofondatore di NeXt ha sottolineato che “ci sono tanti modi per creare una nuova economia, a partire dalla cittadinanza attiva e la partecipazione dal basso", avanzando a fronte del rischio di allontanamento delle imprese dall'Europa in cui crescono i costi ambientali e di lavoro "una border tax, ora appoggiata anche dall’Europa, che è fondamentale per dare regole del gioco al mondo del mercato".

In prospettiva, il Festival si propone di organizzare incontri, forum e corsi di formazione dedicati agli operatori dell’informazione per ripensare al ruolo della comunicazione come elemento portante delle idee promosse in questa nuova visione dell’economia. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra libreria chiude i battenti in città, questa volta tocca a Nardini Bookstore dopo undici anni di attività, iniziata l’8 Dicembre del 2010
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV