comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:09 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Morto Maradona, quando si raccontò a Kusturica: «La droga? Immaginati che giocatore sarei stato senza cocaina»

Cronaca giovedì 11 maggio 2017 ore 18:36

Pirata a 23 anni, travolge un uomo poi si pente

Un giovane si è presentato ai carabinieri venti minuti dopo aver investito un pedone. Prima di mettersi alla guida aveva bevuto e assunto droghe



FIRENZE — Per il momento nei confronti del ragazzo è scattata solo la denuncia per omissione di soccorso ma presto la sua posizione potrebbe aggravarsi. Perché dopo le analisi preliminari che lo hanno mostrato positivo all'alcol, alla cocaina e alla metanfetamina, il quadro si è complicato. 

Tutto è iniziato intorno alle 6.45, all'incrocio tra via Cecioni e via Andreotti, dove l'auto che il giovane stava guidando ha travolto un pedone sulle strisce. L'uomo, portato in ospedale, è ricoverato in condizioni piuttosto serie. 

Dopo una ventina di minuti, pentito per non essersi fermato a soccorrere il pedone, il 23enne si è presentato ai carabinieri di Legnaia. I militari hanno quindi avvisato la polizia municipale che nel frattempo stava eseguendo i rilievi e già si era attivata per risalire all'investitore. 

 Agli agenti ha detto di non essersi fermato perché poche ore prima aveva fatto uso di cannabis. E i test preliminari a cui lo hanno sottoposto i vigili hanno fatto emergere la sua positività alla cocaina e alla metamfetamina oltre che all'alcol. I risultati sono ancora in attesa di conferma per le analisi più approfondite. 

La municipale, a quel punto, ha contattato il pubblico ministero di turno che ha dato l’ok alla perquisizione: nell’auto sono state trovate tracce di marijuana oltre a cartine e tabacco. Non solo: nella sua camera c'era una settantina di pasticche e una sostanza inodore che domani saranno sottoposte ad analisi presso il laboratorio della Polizia Scientifica ma che il giovane ha detto essere metamfetamina ed eroina, e pochi grammi di marijuana. Trovato anche un bilancino di precisione e altri strumenti per il taglio delle sostanze stupefacenti. Il materiale è stato sequestrato in attesa del risultato delle analisi.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità