Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

STOP DEGRADO giovedì 30 giugno 2022 ore 10:58

Percorso a ostacoli tra i rottami delle biciclette

Rastrelliere sovraffollate e marciapiedi occupati dai rottami di biciclette, per i turisti un percorso ad ostacoli tra musei e monumenti della città



FIRENZE — La mobilità ciclabile si ferma e diventa un ostacolo per i pedoni, è quello che accade quando i rottami finiscono per sovraffollare le rastrelliere ed i marciapiedi. La segnalazione che arriva dal centro storico di Firenze è abbastanza eloquente.

Passeggiare in centro richiede l'attenzione di aggirare gli ostacoli o prendere le giuste misure per passare attraverso biciclette senza ruote, senza pedali e persino senza manubrio. Per i residenti è uno sport quotidiano e molto spesso, come raccontano, preferiscono camminare al centro della carreggiata. 

Ma sono soprattutto i turisti ad animare il centro storico di Firenze dove dopo la pandemia si rivedono i gruppi più o meno organizzati. La coda indiana finisce così per assomigliare ad un millepiedi che si muove lungo un percorso accidentato tentando di mantenersi sul marciapiede. 

Il senso civico, questo sconosciuto.

Il recupero dei rottami è affidato ad Alia ed è possibile per i privati cittadini richiedere il servizio di ritiro degli ingombranti prenotando l'appuntamento e facendo trovare il veicolo a due ruote in strada, con il codice di riferimento.

I veicoli danneggiati del bike sharing possono essere segnalati attraverso le Applicazioni di noleggio direttamente al gestore del servizio. Esiste una apposita sezione per segnalare il malfunzionamento delle biciclette.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sua produzione artistica e gli eventi che ha saputo organizzare sono stati a lungo punto di riferimento nella città che ora lo piange
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca